Chi siamo

La rete degli Istituti per la storia della Resistenza e della società contemporanea in Italia è un’associazione coordinata dall’Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia, ente fondato da Ferruccio Parri nel 1949 con lo scopo di raccogliere, conservare e studiare il patrimonio documentario del Corpo Volontari della Libertà e del Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia.

Nel corso di oltre 60 anni di attività, gli istituti per la storia della Resistenza hanno contribuito in modo determinante, con numerosissime iniziative di studio e pubblicazioni, all’affermazione in Italia di una storiografia contemporanea su base scientifica.

La rete, che fonda la propria attività sui valori ispiratori della Resistenza espressi nella Costituzione repubblicana del 1948 e sugli ideali dell’antifascismo, democrazia, libertà e pluralismo culturale, è oggi, sotto la presidenza di Valerio Onida (già presidente della Corte Costituzionale), un sistema federativo di 65 Istituti associati e 12 enti collegati (con la recente aggiunta del Centro Studi Movimenti di Parma) diffusi sull’intero territorio nazionale.

Oltre alla pubblicazione di fonti e saggi per lo studio della storia contemporanea e alla pubblicazione della rivista Italia contemporanea, l’associazione promuove la ricerca storica attraverso la Scuola Superiore di Storia Contemporanea, con convegni di studio e con una biblioteca e un archivio specializzati; assicura la comunicazione e la divulgazione critica dei risultati della ricerca e svolge attività di formazione e aggiornamento, soprattutto fra gli insegnanti.

Sede nazionale:

INSMLI

via Confalonieri 14 (c/o Casa della Memoria)

20124 Milano

Tel 02.66823204 (segreteria) – 02.6420503 (archivio storico e biblioteca)

Fax 0266101600

email: segreteria@insmli.it

Accessibilità | Team | Credits | On line dal 17-12-2005