Sostieni l’Istituto Nazionale

–> Cinque per mille

Perché sostenerci?

L’Istituto è stato fondato da Ferruccio Parri nel 1949 con lo scopo di raccogliere, conservare e studiare il patrimonio documentario del Corpo Volontari della Libertà e del Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia.
Grazie alla rete di 67 Istituti associati diffusi sull’intero territorio nazionale offriamo al pubblico i nostri servizi, la nostra esperienza e le nostre conoscenze a studiosi, ricercatori, insegnanti e, più in generale, a tutti coloro che sono interessati ai temi della storia contemporanea italiana.
Tutti possono accedere liberamente e gratuitamente all’intero patrimonio archivistico e bibliotecario, nelle sedi degli Istituti e on line, costantemente incrementato.
L’Istituto svolge in piena autonomia e libertà la sua attività avvalendosi del lavoro e delle competenze di molte persone, anche volontari. Per giovani e meno giovani laureati e ricercatori è un luogo di crescita professionale e culturale.

Cosa facciamo?

Larete dei nostri istituti valorizza il proprio patrimonio con la pubblicazione cartacea e elettronica di fonti e saggi, con convegni di studio nazionali e internazionali, con la ricerca storica attraverso la Scuola Superiore di Storia Contemporanea.
L’Istituto assicura la comunicazione e la divulgazione critica dei risultati della ricerca e svolge attività di formazione e aggiornamento soprattutto fra gli insegnanti.
Numerose iniziative svolte su temi di grande rilievo e attualità sono state promosse a livello nazionale, regionale e locale, in particolare sull’educazione alla cittadinanza.
Tutte le donazioni a favore dell’Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia sono fiscalmente deducibili o detraibili secondo i limiti qui sotto indicati, purché siano effettuate attraverso bonifici bancari, versamenti in conto corrente postale.

Benefici per le imprese

Detrazione d'imposta del 10%

Attraverso un’erogazione liberale effettuata mediante bonificio bancario o su C/C postale, è possibile ottenere una detrazione d’imposta del 10%, allegando alla dichiarazione dei redditi la certificazione dell’avvenuta donazione rilasciata dall’Istituto Nazionale


Benefici per le persone fisiche

Detrazione d'imposta del 19%

Per ottenere il riconoscimento della donazione effettuata all’Insmli come onere per cui è prevista la detrazione d’imposta del 19%, è necessario compilare uno dei righi E19, E20 o E21 (il primo libero), inserendo (come mostrato in immagine) l’importo e il codice opportuno, che in questo caso è il “26”, il quale include (tra le altre) le “fondazioni e associazioni legalmente riconosciute senza scopo di lucro, che svolgono o promuovono attività di studio, di ricerca e di documentazione di rilevante valore culturale […] o che organizzano e realizzano attività culturali […]. Le iniziative culturali devono essere autorizzate dal Ministro per i Beni e le Attività culturali“.

Informazioni sulle modalità di pagamento

  • Bonifico bancario – codice IBAN: IT88 B033 5901 6001 0000 0014 562
  • Bonifico su C/C postale – codice IBAN: IT77 H076 0101 6000 0001 6835 209

Si raccomanda di indicare nella causale “Erogazione liberale”. Per ulteriori informazioni, anche su diversi sistemi di versamento, è possibile telefonare al numero 02 6611061.

Oneri deducibili dal reddito complessivo

Per ottenere il riconoscimento della donazione effettuata all’Istituto Nazionale come onere deducibile dal reddito complessivo, è necessario compilare il rigo E27, inserendo (come mostrato in immagine), l’importo e il codice opportuno, che in questo caso è il “3”, il quale include le “fondazioni e associazioni riconosciute aventi per oggetto statutario la tutela, la promozione e la valorizzazione dei beni di interesse […] storico […] (di cui al decreto legge legislativo 22 gennaio 2004. n. 42)”.

Informazioni sulle modalità di pagamento

  • Bonifico bancario – codice IBAN: IT88 B033 5901 6001 0000 0014 562
  • Bonifico su C/C postale – codice IBAN: IT77 H076 0101 6000 0001 6835 209

Si raccomanda di indicare nella causale “Erogazione liberale”. Per ulteriori informazioni, anche su diversi sistemi di versamento, è possibile telefonare al numero 02 6611061.

Informazioni sulle modalità di pagamento

Bonifico bancario – codice IBAN: IT88 B033 5901 6001 0000 0014 562

Bonifico su C/C postale n. 1011711973 – codice IBAN: IT45 B076 0101 6000 0101 1711 973

Si raccomanda di indicare nella causale “Erogazione liberale”.

Si prega inoltre di inviare fotocopia della ricevuta di versamento all’indirizzo Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia – via Federico Confalonieri, 14 – 20124 Milano o copia digitale all’indirizzo e-mail segreteria@insmli.it.

Per ulteriori informazioni, anche su diversi sistemi di versamento, è possibile telefonare al numero 02 6411061.

stampa clandestina
Accessibilità | Team | Credits | On line dal 17-12-2005