Notizie

Torna all’elenco delle notizie

  • Milano – lunedì 22 settembre 2014, ore 18:00

    Mostra su Charlotte Delbo. Una memoria, mille voci

    La mostra presentata nelle sale di Palazzo Moriggia, sede del Museo del Risorgimento di Milano e del Laboratorio di Storia Moderna e Contemporanea, è il fulcro del progetto lanciato dall’Isrec per far conoscere Charlotte Delbo anche nel nostro paese, cui la legano non solo le radici familiari, ma anche la profonda amicizia con Vittoria Nenni. L’erede di Charlotte Delbo ha aperto il suo archivio all’Isrec che, in collaborazione con alcuni enti francesi (CHRD di Lione, Bibliothèque nationale de France, Association Les Amis de Charlotte Delbo), ha creato una mostra sulla figura e l’opera della scrittrice e messo a disposizione per la prima volta il materiale del suo archivio al grande pubblico.

    L’iniziativa è promossa dal Comune di Milano, dal Museo del Risorgimento di Milano, dall’Isrec Bg, da Il filo di Arianna e ha il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Bergamo.

    In collaborazione con CHRD di Lione, INSMLI Milano, Istituto lombardo di Storia contemporanea, Accademia di Belle Arti di Brera, Fondazione della Memoria della Deportazione Milano e Ufficio informazioni di Milano del Parlamento europeo.

    Inaugurazione
    Lunedì 22 settembre 2014 | ore 18:00 | Palazzo Moriggia | Museo del Risorgimento – Sala conferenze | Via Borgonuovo 23 | Milano
    Durante l’inaugurazione saranno letti testi di Charlotte Delbo a cura di Rosanna Sfragara di IΩ’ Teatro.

    La mostra resterà aperta dal 23 settembre al 26 ottobre 2014 | da martedì a domenica | 9-13; 14-17.30. Durante l’apertura della mostra saranno organizzati tre eventi segnalati nel programma che si può scaricare qui sotto.

    Delbo_Milano_programma

    Tipologia: Eventi e News. Istituti associati. Mostra. Presentazione.

    Notizia inserita da:
    Fondazione Memoria della deportazione archivio biblioteca “Pina e Aldo Ravelli”

stampa clandestina
Privacy&Cookie | Accessibilità | Team | Credits | On line dal 17-12-2005