Notizie

Torna all’elenco delle notizie

  • Viarigi – domenica 14 giugno 2015, ore 17:30

    ISRAT – La Grande Guerra e il costo umano pagato dai piccoli paesi dell’Astigiano

    La Grande Guerra sarà protagonista, domenica 14 giugno a Viarigi, nella conversazione che Nicoletta Fasano, ricercatrice dell’Israt, terrà alle 17.30 nella chiesa di San Silverio (ingresso libero). La relatrice delineerà le caratteristiche generali del primo conflitto mondiale visto come momento di passaggio, una porta su un passato ottocentesco ormai finito e sulla contemporaneità che comincia proprio con la Grande Guerra.

    Attraverso fotografie, testimonianze, brani di letteratura, Nicoletta Fasano traccerà gli aspetti più interessanti e anche inediti del conflitto che ha dato il via al Novecento, senza dimenticare il contesto locale che, pur essendo lontano dal fronte, ha pagato quotidianamente un caro prezzo alla guerra. Saranno raccontati alcuni fatti poco conosciuti e tracciato il bilancio del costo umano sopportato dai piccoli paesi dell’Astigiano.

    L’incontro rientra nel cartellone sulla Grande Guerra “Dove sono andati tutti i fiori?” promosso, tra gli altri, da Comune e Israt. Di quest’ultima è tuttora in visione a Viarigi la mostra “1914-1918: l’inutile massacro”.

     

    Tipologia: Educazione alla cittadinanza. Eventi e News. Formazione. Istituti associati. Ricorrenze.

    Notizia inserita da:
    Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti

CAS
stampa clandestina
Privacy&Cookie | Accessibilità | Team | Credits | On line dal 17-12-2005