Notizie

Torna all’elenco delle notizie

  • Venezia – venerdì 25 settembre 2015, ore 15:00

    “Notte europea dei ricercatori”: iniziative Iveser

    screenshot_1_1.png.jpgL’Istituto aderisce alla manifestazione “Veneto tonight. La notte europea dei ricercatori“, proponendo per il 25 settembre 2015 due interessanti iniziative:
    1) l’apertura straordinaria del giardino e delle ville Hériot, un affascinante complesso architettonico con affaccio sulla laguna nell’isola della Giudecca, costruito alla fine degli anni Venti del Novecento per una famiglia di miliardari francesi su progetto di Raffaele Mainella. Le curatrici della visita, Maria Luciana Granzotto e Luisa De Perini, proporranno la storia delle ville e dei suoi proprietari, la cui fortuna economica inizia nella Francia di Napoleone III, e la parabola professionale ed artistica di Mainella, personaggio eclettico che si formò e lavorò per lunghi anni all’estero per una clientela prestigiosa e internazionale.

    Orari: 1° gruppo di visita 15.00-16.30; 2° gruppo di visita 16.30-18.00.

    Numero partecipanti: 20/25 per gruppo.2) in occasione delle celebrazioni per il 70° della Liberazione, visita guidata ai luoghi della Resistenza a Venezia. Il percorso, che si snoda nel cuore del centro storico e ripercorre i drammatici avvenimenti relativi all’occupazione nazifascista e alla lotta di Liberazione nella città lagunare, inizia alle ore 19.00 davanti al monumento equestre di Bartolomeo Colleoni in campo SS. Giovanni e Paolo, e termina davanti al monumento dedicato alla “Partigiana veneta”. Le tappe previste sono: Ospedale civile, Celestia, Arsenale, Riva dei Sette Martiri, Monumento alla Partigiana. Curatore della visita Giulio Bobbo. Vedi itinerario

    Numero partecipanti: 20 per gruppo.

    L’articolazione oraria delle proposte permette la partecipazione a entrambe le iniziative.
    Per informazioni e iscrizioni: Maria Luciana Granzotto > info@iveser.it > tel. 041-5287735

     

    portico.jpg

     

    Tipologia: Eventi e News. Istituti associati. Luoghi di memoria.

    Notizia inserita da:
    Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea

stampa clandestina
Privacy&Cookie | Accessibilità | Team | Credits | On line dal 17-12-2005