Notizie

Torna all’elenco delle notizie

  • Biella – venerdì 19 gennaio 2018, ore 18:00 – Fino a domenica 11 marzo 2018, ore 19:00

    Mostra “Hanno memoria le querce”

    A Biella, dal 19 gennaio all’11 marzo 2018, a Palazzo Ferrero, corso del Piazzo, 25, sarà esposta la mostra personale di Massimiliano Gatti Hanno memoria le querce. Inaugurazione venerdì 19 gennaio, ore 18. Orari: da venerdì a domenica dalle 15 alle 19 oppure su appuntamento. L’iniziativa è organizzata da BiBox Art Space, in collaborazione con l’Istituto per la storia della Resistenza e della socidetà contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia, il Comune di Biella, Palazzo Gromo Losa srl e la Fondazione Crb.
    La mostra di Massimiliano Gatti si articola in due sezioni. La prima si concentra con immagini dedicate alla “villa triste”, Villa Schneider a Biella, che da luogo sicuro e abitazione di una ricca famiglia di industriali si trasforma, durante la seconda guerra mondiale, in luogo di coercizione e di violenza perpetrata dal Comando delle Ss tedesche. La casa diviene prigione, la cura diventa tortura, la protezione diventa sopruso, così Villa Schneider diventa una delle tante “ville tristi”, in gran parte concentrate nel Nord Italia. La seconda sezione è una selezione di opere del progetto “Hanno memoria le querce” che comprende una serie di fotografie di Massimiliano Gatti e un video di Massimo Leonardi. Il tema di questa sezione è la Resistenza partigiana e la memoria che si ha di essa. Il titolo è mutuato da un verso di una poesia di Luciano Gherardi che suggerisce l’immagine delle querce come ultime portatrici della memoria degli eventi.

     

    Tipologia: Eventi e News. Istituti associati. Mostra.

    Notizia inserita da:
    Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia

stampa clandestina
Privacy&Cookie | Accessibilità | Team | Credits | On line dal 17-12-2005