Notizie

Torna all’elenco delle notizie

  • Taurianova (RC) – martedì 24 aprile 2018, ore 10:00

    25 aprile e storia di prossimità – le scuole si confrontano

    Gli alunni della classe III B Scuola Secondaria di I grado dell’Istituto Comprensivo “Soverato 1” accompagnati dall’insegnante di storia Ausilia Siciliano incontrano gli alunni della V B Scuola primaria dell’Istituto Comprensivo “Monteleone-Pascoli” di Taurianova per un confronto sulle diverse esperienze di studio del periodo della seconda Guerra Mondiale e della Resistenza con riferimenti al territorio. Alla presenza degli esperti dell’Istituto “Arcuri” si affronta il tema “Il laboratorio di storia: un approccio didattico multidisciplinare per costruire le competenze” (l’uso delle fonti di prossimità, storia locale/storia nazionale,  nessi comuni alle discipline). Per l’occasione viene proiettato il video “Parola di vita. Un caso esemplare di opposizione alle leggi razziali” realizzato dagli alunni della scuola primaria “Monteleone” con la consulenza scientifca dell’Istituto “Arcuri”. Il docu-film ricorre allo strumento dell’intervista per introdurre e analizzare il disperato tentativo delle famiglie ebraiche di salvare i bambini dalla persecuzione nazifascista in seguito alle leggi razziali del ’38. La drammatizzazione di alcune scene in cui i bambini vengono affidati a famiglie non ebree e a religiosi si intreccia con immagini d’epoca e documenti storici di un arco temporale ampio che dal 1938 arriva fino alla nascita della Repubblica e alla Costituzione. Contestualizzando storicamente e territorialmente i provvedimenti discriminatori mette in luce aspetti inediti, affatto marginali, di opposizione aprendo una finestra sulla percezione della Shoah in periferia. L’itinerario si snoda sulle pagine di “Parola di Vita”, periodico cosentino, voce assolata in un contesto di stampa asservita al regime. Viene ricostruita l’esperienza di don Luigi Nicoletti, direttore di “Parola di vita” dal 1935 al 1938, costretto a lasciare il giornale e il liceo in cui insegnava e trasferito in Puglia. Gli alunni dell’Istituto “Soverato 1” nell’arco della giornata proseguono con la visita dei luoghi della memoria ripercorrendo le tappe della liberazione della Calabria con particolare riguardo a Taurianova dove è stato fucilato Cipriano Scarfò e Rizziconi teatro dell’unica strage in Calabria inserita nell’atlante delle stragi nazifasciste in Italia. locandina

    Tipologia: 25 Aprile. Educazione alla cittadinanza. Eventi e News. Formazione. Istituti associati. Ricorrenze. Vita dell’Istituto.

    Notizia inserita da:
    Istituto “Ugo Arcuri” per la storia dell’antifascismo e dell’Italia contemporanea in provincia di Reggio Calabria

stampa clandestina
Privacy&Cookie | Accessibilità | Team | Credits | On line dal 17-12-2005