Notizie

Torna all’elenco delle notizie

  • Bologna – sabato 26 gennaio 2013, ore 19:00

    La testimonianza di Shaul Ladany

    Shaul Ladany, ebreo ungherese, deportato a Bergen Belsen, è sopravvissuto alla Shoah e alla strage di atleti israeliani alle Olimpiadi di Monaco del 1972. Ha partecipato alle Olimpiadi del 1968 e del 1972 e ancora oggi detiene il record delle 50 miglia di marcia, stabilito nel 1972. Ha studiato alla Columbia University di New York, ha partecipato alla Guerra dei Sei giorni e di Yom Kippur. E’ professore emerito di ingegneria presso la Ben Gurion University. Porterà la sua testimonianza introdotta da Andrea Schiavon (Autore di “Cinque cerchi e una stella. Shaul Ladany da Bergen Belsen a Monaco ’72) e accompagnata dalle musiche di Dan Rapoport, direttore del Quadrivium Ensemble di Venezia.

    Sabato 26 gennaio, ore 19-22, Bologna, Istituto Parri (via Sant’Isaia 20, ingresso Museo della Resistenza). Entrata libera. Info: Maura De Bernart (maura.debernart@unibo.it, tel. 0543 374166). Ladany 26 I 2013[1]

    Tipologia: Eventi e News. Giorno della memoria. Lezione.

    Notizia inserita da:
    Istituto per la storia e le memorie del Novecento Parri Emilia-Romagna

CAS
stampa clandestina
Privacy&Cookie | Accessibilità | Team | Credits | On line dal 17-12-2005