Notizie

Torna all’elenco delle notizie

  • Bologna – venerdì 10 maggio 2013, ore 10:45 – Fino a sabato 11 maggio 2013, ore 11:45

    Nietzsche nella Rivoluzione conservatrice

    10-11 maggio 2013
    Fondazione Gramsci Emilia-Romagna (via Mentana, 2 – Bologna)

    207156_4433036757557_221057762_nIl convegno “Nietzsche nella Rivoluzione conservatrice”, promosso dall’Università di Bologna e dalla Fondazione Gramsci Emilia-Romagna, si propone di approfondire l’influenza esercitata dal pensiero nietzschiano sulla cultura tedesca immediatamente successiva alla Prima Guerra Mondiale: influenza che trova espressione appunto nel fenomeno indicato dalla storiografia con il nome di Conservative Revolution. Più specificamente, s’intende analizzare i temi comuni della Rivoluzione conservatrice, con particolare riguardo ad autori come O. Spengler (Der Untergang des Abendlandes, Preußentum und Sozialismus e Der Mensch und die Technik), A. Moeller van den Bruck (Das dritte Reich), E. Jünger (Die Totale Mobilmachung e Der Arbeiter), F.G. Jünger (Die Perfektion der Technik e Nietzsche), C. Schmitt (Politische Romantik, Politische Theologie e Der Begriff des Politischen), Th. Mann (Betrachtungen eines Unpolitischen e, sia pure con segno diverso, Doktor Faustus) e M. Heidegger. Il convegno si svolgerà in due giornate (10-11 maggio 2013), per un totale di tre sessioni di lavoro.

    Per l’INSMLI, partecipa il docente comandato Maurizio Guerri, con un intervento intitolato Storia della metropoli come morfologia dell’Occidente.

     

    Tipologia: Convegno. Eventi e News. Istituti associati.

    Notizia inserita da:
    Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia “Ferruccio Parri” Milano

stampa clandestina
Privacy&Cookie | Accessibilità | Team | Credits | On line dal 17-12-2005