Notizie

Torna all’elenco delle notizie

  • Bibbiano (RE) – sabato 14 settembre 2013, ore 10:30

    Prigionieri Dimenticati. Mostra sugli taliani nei lager della grande guerra

    Tra le iniziative sulla Grande Guerra a Bibbiano

     

     

    Dal 14 al 29 settembre 2013

    Sala polivalente del Teatro Metropolis di Bibbiano (Reggio Emilia)

     

    Inaugurazione della mostra sabato 14 settembre ore 10,30.

     

     

    Orari

    Sabato 14 e domenica 15 settembre: apertura continuata

    Da martedì a venerdi: 20,30-22,30.

    Sabati e domeniche 21 e 22 – 28 e 29 settembre: 15-19 e 20,30-22,30
    Prenotazioni per visite guidate di gruppi e scolaresche

     

     

    La mostra

    Uno dei temi meno divulgati e conosciuti della prima guerra mondiale è la prigionia di 600.000 italiani nei lager austriaci e tedeschi. In essi morirono oltre 100.000 soldati per le durissime condizioni di vita, nella sostanziale indifferenza della Stato Italiano e del Comando Supremo.
    Su questa tragedia dimenticata, in vista del centenario della Grande guerra e con la partecipazioni di numerose e prestigiose Istituzioni, è stata allestita la mostra di Bibbiano (Reggio Emilia), curata da Mirco Carrattieri, incentrata sul lager di Celle (Hannover), nel quale furono rinchiusi gli ufficiali in gran parte catturati dopo Caporetto tra ottobre e novembre del 1917. Tra di loro ci furono scrittori, come Carlo Emilio Gadda, Bonaventura Tecchi, Ugo Betti e non pochi artisti e musicisti, che lasciarono numerosi diari, memorie, lettere, disegni e composizioni musicali che costituiscono il nucleo centrale dell’esposizione.

    La mostra si compone di 21 grandi pannelli che presentano il fenomeno della prigionia con due sezioni complementari: la Sezione A, con 9 pannelli che ne inquadrano storicamente le vicende, con scritti, grafici e fotografie, e la Sezione B, con 12 pannelli, dedicati al lager di Celle che ne documentano la vita quotidiana nei suoi aspetti drammatici attraverso scritti, lettere, opere visive e fotografie dei prigionieri.

    Insieme ai pannelli, con un diorama del lager, sono esposte in bacheche disegni e acquerelli di rilevante valore artistico, oggetti, documenti e fotografie originali provenienti da Celle. Sono in mostra opere di Giuseppe Denti, Francesco Nonni e del reggiano Angelo Ruozi Incerti.
    Il percorso espositivo è accompagnato, in sottofondo, da musiche originali scelte dal Centro Studi Musica e Grande guerra.

    La mostra, infine, è arricchita da un’apposita sezione di reperti bellici: divise, equipaggiamenti, armi, attrezzature mediche, ottiche e telefoniche, documenti cartacei e fotografici provenienti dalle collezioni di Lauro James Garimberti e Marco Formentini.

     

     

    Ideazione e realizzazione: Mirco Carrattieri (curatore), Rolando Anni, Mariuccia Cappelli, Marco Formentini, Lauro James Garimberti, Maria Neroni, Carlo Perucchetti.

     

     

     

     

    Per informazioni:

    Lauro James Garimberti

    338 7970171

    ljgarimberti@libero.it 

    Carlo Perucchetti

    347 0572693

    carlo.perucchetti@tin.it

     

     

     

    Vedi tutte le iniziative sulla Grande Guerra a Bibbiano

    Tipologia: Eventi e News. Istituti associati. Mostra.

    Notizia inserita da:
    Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Reggio Emilia

stampa clandestina
Privacy&Cookie | Accessibilità | Team | Credits | On line dal 17-12-2005