Notizie

Torna all’elenco delle notizie

  • Torino – mercoledì 09 aprile 2014, ore 10:00

    Il 9 aprile a Torino una giornata di confronti e riflessioni sugli archivi audiovisivi degli Istituti storici che si occupano del ‘900

    GLI ARCHIVI AUDIOVISIVI DEL “POLO DEL ‘900”
    riflessioni e prospettive

    Sala proiezioni del Museo Diffuso della Resistenza, c.so Valdocco 4/A, Torino

    La giornata seminariale ha lo scopo di fare il punto sugli archivi audiovisivi degli Istituti che partecipano al progetto del “Polo del ‘900” per quanto riguarda il loro stato attuale (tipologie degli oggetti conservati, problemi di conservazione), la loro gestione (trasferimenti su nuove tecnologie, catalogazione, condivisione via web), le correlazioni con gli archivi cartacei e le altre tipologie patrimoniali (biblioteca, archivi fotografici, etc.). Costituirà anche un’occasione per discutere possibili nuovi modelli di catalogazione informatica, partendo da esperienze in corso in altri archivi audiovisivi. Nell’ambito dell’incontro uno spazio sarà dedicato alle future attività di raccolta di nuovi materiali audiovisivi e, in particolare, di testimonianze di memoria, alla possibilità di stabilire standard condivisi e forme di collaborazione scientifica e tecnico organizzativa, alla prospettiva di costruire un archivio on line partendo dall’analisi di alcuni siti di memoria italiani ed europei e allo sviluppo di linee comuni sia nella divulgazione (ad esempio nella produzioni di documentari), sia nell’incremento di un’attività didattica coordinata.

    Mattino (ore 10 – 13)
    I PATRIMONI E LA LORO ACCESSIBILITA’
    ore 10
    Introduzione di Bruno Gambarotta (presidente Archivio Nazionale Cinematografico Resistenza)
    Diego Robotti porterà il saluto della Soprintendenza archivistica del Piemonte e della Valle d’Aosta – Mibact

    ore 10,20
    Caratteri salienti e criticità del patrimonio audiovisivo degli Istituti del “Polo del ‘900”
    Comunicazioni dei singoli Istituti su

    • consistenza del patrimonio audiovisivo e tipologie dei supporti, con particolare riferimento ai documenti unici o rari; loro trattamento; modalità di digitalizzazione e conservazione del materiale digitalizzato;
    • descrizione dei fondi principali: tematiche, persone, luoghi;
    • catalogazione e metadati; indicazioni su eventuali incroci con gli archivi cartacei;
    • accessibilità e modalità di ricerca; portali, siti, reti

    Intervengono archivisti e direttori di  Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza, Istituto piemontese per la storia della Resistenza “Giorgio Agosti”, Museo Diffuso della Resistenza di Torino, Centro Internazionale di Studi Primo Levi, Ismel, Fondazione Istituto piemontese Antonio Gramsci, Istituto di studi storici Gaetano Salvemini, Fondazione Vera Nocentini, Centro studi Piero Gobetti, Unione Culturale “Franco Antonicelli”, Fondazione Carlo Donat – Cattin

    ore 12
    Confronto con modelli esterni

    • conservazione: i supporti originali, il loro trattamento, la digitalizzazione, il restauro, la conservazione (supporti analogici, memorie digitali, backup, etc.)
    • catalogazione
    • consultazione

    Comunicazioni di Luigi Oggianu (Istituto Luce Cinecittà), Claudia Gianetto e Roberta Cocon (Museo Nazionale del Cinema di Torino), Sergio Toffetti (Archivio Nazionale Cinema Impresa), Paolo Messina (Biblioteche Civiche Torinesi), Associazione Nazionale Archivistica Italiana – sezione Piemonte e Valle d’Aosta

    Pomeriggio (ore 14.30 – 18)
    LE TESTIMONIANZE VIDEOREGISTRATE E LA COSTRUZIONE DELLA MEMORIA
    ore 14,30
    Introduzione di Paola Olivetti (direttrice Archivio Nazionale Cinematografico Resistenza)

    ore 15
    Comunicazioni e riflessioni su

    • modalità di raccolta delle testimonianze di memoria; le varie metodologie; possibilità di creare standard comuni dal punto di vista tecnico e dal punto di vista della conduzione dell’intervista;
    • considerazioni generali su portali e siti di memoria italiani e stranieri:
    • archivi di testimonianze scolastici, locali, privati: consulenze e valorizzazioni possibili; gli Istituti come collettori di fondi, conservatori, catalogatori, promotori di divulgazione e comunicazione;
    • ipotesi di sviluppi futuri nell’accrescimento dei patrimoni audiovisivi degli Istituti con particolare riferimento alla raccolta di testimonianze.

    Intervengono Barbara Berruti, Luciano Boccalatte, Marcella Filippa, Marco Brunazzi, Beatrice Verri, Manfredo Montagnana, Paolo Manera, Davide Bobba, Corrado Borsa

     

    L’incontro è organizzato dall’Archivio Nazionale Cinematografico delle Resistenza
    con la collaborazione di Istituto piemontese per la storia della Resistenza “Giorgio Agosti”; Museo Diffuso della Resistenza di Torino; Centro Internazionale di Studi Primo Levi; Ismel; Fondazione Istituto piemontese Antonio Gramsci; Istituto di studi storici Gaetano Salvemini; Fondazione Vera Nocentini; Centro studi Piero Gobetti; Unione Culturale “Franco Antonicelli”; Fondazione Carlo Donat – Cattin; Fondazione Nuto Revelli; Istituto Luce Cinecittà; Museo Nazionale del Cinema di Torino; Archivio Nazionale Cinema Impresa; Associazione Nazionale Archivistica Italiana – sezione Piemonte e Valle d’Aosta; Biblioteche Civiche Torinesi; Film Commission Torino Piemonte.

    Con il sostegno della Compagnia di San Paolo

    Tipologia: Convegno. Eventi e News. Giornata di studio. Istituti associati.

    Notizia inserita da:
    Archivio nazionale cinematografico della Resistenza

stampa clandestina
Privacy&Cookie | Accessibilità | Team | Credits | On line dal 17-12-2005