Notizie

Torna all’elenco delle notizie

  • Asti – venerdì 25 aprile 2014, ore 09:00

    ISRAT – 25 Aprile di Festa e di Riflessione

    In occasione delle ricorrenza della Liberazione…

    Venerdì 25 Aprile
    Ore 9,45 Giardini di corso alla Vittoria: ritrovo e benedizione del monumento alla Resistenza
    Ore 10 Partenza del corteo: corso alla Vittoria, piazza 1° Maggio (sosta davanti al
    monumento ai Caduti), corso Alfieri, via Gobetti, piazza san Secondo
    Ore 10,30 Animazione in piazza san Secondo con letture partigiane e canti (attori delle  compagnie Gli Aslanti, Teatro del Borbore, Dusio d’Oro e I Nuovi di san Paolo); giocolerie dell’associazione Gam di Pietro Cecere; ballo partigiano con i gruppi di Castiglione e Dlf; tre mostre: documentaria sulla Resistenza, filatelica sulle emissioni postali nelle zone liberate dai partigiani, disegni degli alunni di alcune scuole astigiane. Saluto del sindaco di Asti Fabrizio Brignolo e di Battista Bianco, presidente provinciale dell’Anpi
    Ore 15 Passeggiata sui luoghi di Asti in guerra, con partenza dal monumento alla Resistenza, giardini pubblici di corso alla Vittoria
    Ore 17 Casa del Teatro (ex Auditorium Centro giovani, via Goltieri 1): Dizionario del  partigiano anonimo, di Renzo Moretto, con la compagnia Teatro del Borbore; Se la notte mi chiedesse di…, atto unico di Riccardo Fassone, con la compagnia Gli Aslanti;  esibizione del Coro Amici della montagna, diretto dal maestro Flavio Duretto.
    Ingresso libero
    Nella mattinata del 25 aprile sono previste orazioni ufficiali del Presidente Lucio Tomalino a Belveglio (in collaborazione con l’Unione Collinare Val Tiglione e dintorni), del direttore Mario Renosio a Canale, della ricercatrice Nicoletta Fasano a Grana e Laurana Lajolo a Masio (in collaborazione con l’Unione Collinare Via Fulvia).
    Per maggiori informazioni

    Tipologia: 25 Aprile. Educazione alla cittadinanza. Eventi e News. Formazione. Istituti associati. Ricorrenze.

    Notizia inserita da:
    Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Asti

CAS
stampa clandestina
Privacy&Cookie | Accessibilità | Team | Credits | On line dal 17-12-2005