Atlante stragi nazifasciste

Atlante stragi nazifasciste

Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia (INSMLI)
e
Associazione Nazionale Partigiani d’Italia (ANPI)

presentano

Venerdì 13 – sabato 14 dicembre 2013
Sala conferenze Fondazione memoria della deportazione
Via Dogana 3, Milano (MM Piazza Duomo)

Seminario

Verso un Atlante delle stragi nazifasciste in Italia

A seguito delle raccomandazioni avanzate dalla Commissione storica italo-tedesca a conclusione dei suoi lavori (dicembre 2012), il Governo della Repubblica Federale Tedesca è impegnato a finanziare una serie di iniziative relative ai rapporti fra i due paesi durante la seconda guerra mondiale. Fra queste vi è un “Atlante delle stragi nazifasciste” che fornisca finalmente un elenco completo degli episodi di violenza contro i civili commessi da parte dell’esercito tedesco e dei suoi alleati fascisti repubblicani durante la seconda guerra mondiale.

Il progetto è stato presentato dall’Anpi e dall’INSMLI, prevede un Comitato scientifico composto da Luca Baldissara, Università di Pisa; Enzo Fimiani, Direttore Biblioteca provinciale “G. D’Annunzio”, Pescara; Marcelle Flores, Università di Siena e Direttore scientifico dell’INSMLI (Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia); Gianluca Fulvetti, Università di Pisa e Direttore dell’Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea in provincia di Lucca; Carlo Gentile, Università di Colonia (RFT); Gabriella Gribaudi, Università “Federico II”, Napoli; Claudio Silingardi, Direttore generale dell’INSMLI (Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia); Toni Rovatti, Università di Bologna.

La direzione scientifica è stata affidata a Paolo Pezzino, Università di Pisa.

Il progetto ha avuto la concessione di un anticipo sul finanziamento richiesto, che consente una prima ricognizione sulle fonti disponibili e un seminario fra ricercatori per discutere le basi teoriche e la metodologia di ricerca.

Il seminario, su invito prevede due sessioni di lavoro: la prima è volta a tentare un bilancio di quanto sino ad oggi portato a termine nel nostro paese. Si tratta di numerosi studi, di carattere disomogeneo: numerose monografie su singoli casi, tentativi di sistemazione su ambiti territoriali più ampi, in genere provinciali o regionali, un tentativo recente di indagine su base nazionale condotto da Carlo Gentile.

Il bilancio che vorremmo compilare comprende una mappatura storiografica e territoriale della ricerca, una sintesi delle interpretazioni derivanti dalla casistica e dalla tipologia dei massacri, una messa in evidenza dei problemi e delle questioni emerse da questa ormai lunga stagione di studi, una verifica delle fonti impiegate e dei metodi d’analisi. Questo momento dovrebbe avere come obiettivo quello di proporre una prima sistemazione di quanto fatto e una delineazione di quanto resta da fare, delle nuove e ulteriori ipotesi da sottoporre a verifica.

Nella seconda sessione di lavoro vorremmo discutere le ipotesi di ricerca con studiosi particolarmente attenti a questi temi e alla collocazione della questione “stragi” nel più ampio contesto della storia della guerra e della storia d’Italia.

Programma

Venerdì 13 dicembre 2013, ore 14-19

Saluti delle autorità

Interventi del Sen. Prof. Carlo Smuraglia, Presidente nazionale dell’Anpi

Prof. Marcello Flores, presidente Comitato scientifico dell’INSMLI.

Prof. Dr. Martin Baumeister, Direttore OHI, Roma (da confermare)

Relazioni

Paolo Pezzino, Università di Pisa, II significato di un progetto: l’Atlante delle stragi nazifasciste in Italia

Carlo Gentile, Università di Colonia, Il contributo delle carte tedesche all’Atlante delle stragi e il contributo dell’Atlante allo studio degli autori delle stragi (Täterforschung)

Ore 16-19: dibattito

Sabato 14 dicembre, ore 9-12.30

Dibattito

Ore 12,30-13

Conclusioni

Marcello Flores, Università di Siena e Direttore scientifico dell’Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia

Per informazioni: Maurizio Guerri, tei. 0039-02-6411061, 0039-348-7046395; e-mail: maurizio.guerri@insmli.it

Contenuti correlati

Condividi

1 Commento

  1. Vorrei collaborare e poter così integrare l’atlante.
    A Desenzano organizzaimo, su richiesta e gratuitamente, l’Itinerario sui luoghi della RSI qui, dove ci furono tra l’altro, i “due poli del male” l?alto Comando delle SS per l’Italia e l’Ispettorato della razza.
    Tel. 328.8731039 Gaetano Paolo Agnini

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accessibilità | Team | Credits | On line dal 17-12-2005