Cantieri mobili di Storia

Cantieri mobili di Storia

Un ciclo di incontri per ricordare il passato e ritrovare un futuro

Il progetto itinerante, voluto e organizzato dall’Istituto Storico di Macerata, attraverserà i paesi del sisma da Visso a Pieve Torina, da Camerino a Caldarola e Fiastra.

L’intento di Cantieri mobili di Storia è di creare attenzione e interesse in un’opinione pubblica sempre più distratta e “distante” dalle zone del sisma.
Accanto a questa prima scommessa,  ce n’è un’altra legata ad un uso pubblico della storia, che sappia confrontarsi con le criticità del presente e coinvolgere le comunità locali.

L’iniziativa è realizzata con il patrocinio dell’Istituto Cervi e la collaborazione del Centro Studi Acli Marche, della Rete di Storici per i paesaggi della produzione e di “Aristoria”, un’associazione che ha sede a Matelica, formata da giovani studiosi delle zone colpite dal sisma tra il maceratese ed il teramano.

Calendario

6 maggio – Caldarola
13 maggio – Visso
20 maggio – Pieve Torina
27 maggio – Camerino
10 giugno – Fiastra

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

stampa clandestina
Privacy&Cookie | Accessibilità | Team | Credits | On line dal 17-12-2005