Il cinema è l’arma più forte?

Il cinema è l’arma più forte?

Lunedì 28 gennaio alle ore 17.30 presso la sede dell’Istituto storico della Resistenza in Toscana (via Carducci 5/37, Firenze) si terrà l’iniziativa:

Il cinema è l’arma più forte?  Razzismo e antisemitismo fascista allo specchio della cinematografia italiana: una ricognizione

a cura di Marta Baiardi e Flavio Tuliozi. 

Nell’ambito della Giornata della Memoria 2019, ecco un’occasione di approfondimento e riflessione per affrontare come la conquista dell’Impero e le persecuzioni antiebraiche siano presenti nella produzione cinematografica tra fascismo, dopoguerra e tempi recenti, seguendo l’evolversi di concetti, soggetti, stilemi espressivi, evidenze e silenzi.

 

Contenuti correlati

Condividi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CAS
stampa clandestina
Privacy&Cookie | Accessibilità | Team | Credits | On line dal 17-12-2005