Furto pietre d’inciampo

Furto pietre d’inciampo

A nome dell’istituto nazionale Ferruccio Parri-rete degli istituti storici della Resustenza e dell’età contemporanea, condanno fermamente il furto di 20 pietre di inciampo avvenuto a Roma il 19 dicembre scorso.

Si tratta di un atto che rappresenta non solo  una gravissima offesa alla memoria delle vittime della Shoah e ai loro familiari, ma anche un attacco alla convivenza civile basata sui valori  della nostra Costituzione.

Auspico che le autorità inquirenti mettano il massimo impegno nella scoperta degli autori dello spregevole atto vandalico, e nella loro denuncia alla magistratura.

Paolo Pezzino, Presidente dell’Istituto nazionale Ferruccio Parri

Foto di LalupaOpera propria, CC BY-SA 3.0, Collegamento

Contenuti correlati

Tags

Condividi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CAS
stampa clandestina
Privacy&Cookie | Accessibilità | Team | Credits | On line dal 17-12-2005