Convegno “Milano, Italia”

Convegno “Milano, Italia”

Fondazione Aem-Gruppo A2A, il Dipartimento di scienze della mediazione linguistica e di studi interculturali dell’Università degli studi di Milano e Fondazione ISEC promuovono il convegno “Milano, Italia. Deindustrializzazione, trasformazioni e rigenerazioni” che si terrà mercoledì 4 ottobre 2017 a Milano presso Casa dell’Energia e dell’Ambiente.

È crescente l’attenzione per i processi di deindustrializzazione come pure la consapevolezza problematica delle sue molte implicazioni di lungo periodo, che sono economiche, sociali, culturali, politiche, ambientali, e che riguardano direttamente spazi e paesaggi.
Da qui l’interesse verso i processi di conservazione, valorizzazione e reinterpretazione degli industrial remains e la constatazione di come, in questi processi, estetizzazioni e romanticizzazioni, si mescolino talvolta a rimozioni o soppressioni, di come e perché il riconoscimento di alcuni elementi del passato manifatturiero si intrecci alla marginalizzazione di altri, di come qualcosa sia reso visibile mentre altro diventa invisibile.

Programma:
9.30: Welcome Coffee e registrazione partecipanti 

10.00-13.00 | Prima sessione
Saluti: Alberto Martinelli (Fondazione AEM), Giorgio Bigatti (Fondazione ISEC), Dino Gavinelli(Università degli Studi di Milano)
Presiede Roberta Garruccio (Università degli Studi di Milano)

Keynote speech
Vuoti – Angelo Pichierri (Università degli Studi di Torino)

Gilda Zazzara (Università degli Studi di Venezia – Ca’ Foscari): Porto Marghera, Venezia: deindustrializzazione senza industrial heritage
Eloisa Betti (Università degli Studi di Bologna): Una comunità in lotta contro la deidustrializzazione. Il caso Saeco di Gaggio Montano
Ariella Verrocchio (Istituto Livio Saranz di Trieste): Il patrimonio industriale in Friuli Venezia Giulia. Trasformazioni e possibili rigenerazioni tra assenze e presenze.

Comunicazioni di Cristina Paveri (Ordine degli Ingegneri della Provincia di Pavia) e Giuseppe Corbetta(fotografo) con Andrea Corbetta (architetto), Stefano De Crescenzo (architetto), Valentina Brunello (conservation scientist), Valeria Corbetta (consulente comunicazione aziendale)

13.00-14.00 | Light lunch

14.00-17.00 | Seconda sessione
Valentina Pacetti (Università degli Studi Milano – Bicocca): La fabbrica come specchio della città. Mirafiori tra reindustrializzazione, vuoti e metamorfosi tentative
Giovanni Pietrangeli (Ricercatore indipendente): Il declino dell’elettronica italiana. Il caso della Voxson di Roma.
Elena Dinubila (Ricercatrice indipendente): Una deindustrializzazione elusiva. Crisi e ristrutturazione del comparto automobilistico lucano
Fabrizio Trisoglio (Fondazione AEM): La centrale di piazza Trento a Milano tra passato, presente e futuro

Comunicazioni di Dino GavinelliEleonora MastropietroGiacomo Zanolin (Università degli studi di Milano).

Conclusioni │ Keynote speech
Pieni – Gabriele Pasqui (Politecnico di Milano)
Per informazioni e registrazioni: fondazioneaem@a2a.eu

Scarica il programma

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

stampa clandestina
Accessibilità | Team | Credits | On line dal 17-12-2005