I 12 mesi che hanno cambiato il mondo

I 12 mesi che hanno cambiato il mondo

Convegno di studi 1917. I dodici mesi che hanno cambiato il mondo, che si terrà a Trieste l’8 e il 9 novembre e a Gorizia il 10 novembre.

Di seguito ed in allegato trovate il programma completo delle giornate.

1917
I dodici mesi che hanno cambiato il secolo

Convegno di studi a cura di Irsml Fvg e Dispes Units

Trieste/Gorizia
8/9/10 novembre 2017

  • Mercoledì 8 novembre, ore 15:30

Dipartimento di Scienze Giuridiche, del Linguaggio, dell’Interpretazione e della Traduzione, Aula Magna (via Filzi 14, Trieste)

Introduzione ai lavori del Presidente dell’Irsml Fvg, Mauro Gialuz

Saluto della Direttrice del Dispes, Sara Tonolo

Saluto del Presidente dell’Irci, Franco Degrassi

La cornice internazionale

Antonella Salomoni (Università della Calabria)
Russia 1917: due rivoluzioni

Virgilio Ilari (Società italiana storia militare)
L’anno in cui l’America entrò in Europa e la Russia ne uscì

Marco Cuzzi (Università di Milano)
Umanità e nazioni: Il Congresso massonico di Parigi

Diego Abenante (Università di Trieste)
Le ripercussioni del 1917 nel Medio Oriente

Discussant: Carlo Fumian (Università di Padova)

  • Giovedì 9 novembre, ore 15:00

Antico Caffè San Marco (via Battisti 18, Trieste)

Un borderland europeo: il Litorale austriaco

Fabio Todero (Irsml Fvg)
Gli italiani d’Austria e il 1917

Marina Rossi (Irsml Fvg)
Il mito della rivoluzione bolscevica nel socialismo del Litorale austriaco: il dibattito interno e i riflessi sulla linea politica

Fabiana Licciardi (Irsml Fvg)
Il ruolo del commercio cinematografico nel mondo culturale tedesco: il caso-studio di Trieste

Discussant: Anna Maria Vinci (Irsml Fvg)

Ore 20:00 – Teatro Miela (piazza Duca degli Abruzzi, 3 Trieste)
Serata rivoluzionaria per i 100 anni dal 1917: cinema e musica per ricordare la rivoluzione
La Corazzata Potëmkin, di Sergej M. Ejzenstejn (Russia, 1925, 68’) – In versione restaurata con accompagnamento al pianoforte del M° Carlo Moser
A seguire:
Max Maber Orchestra – Concerto / festa / vodka party
(Ingresso 5 €)

  • Venerdì 10 novembre, ore 9.30

Polo Universitario di Gorizia, Aula Magna (via Alviano 18, Gorizia)

Il 1917 in Italia
(Giornata di studi in memoria di Antonio Sema)


Angelo Ventrone (Università di Macerata)
La sconfitta di Caporetto, la questione del nemico interno e la “seduzione totalitaria” nella politica italiana

Giuseppe Battelli (Università di Trieste)
La diplomazia vaticana e l'”inutile strage”

Pietro Neglie (Università di Trieste)
Le conseguenze dell’Ottobre nel socialismo italiano: lo scontro tra riformisti, unitari e scissionisti

Discussant: Georg Meyr (Università di Trieste)

ore 11.30

In memoria di A. Sema (1949-2007)

Matteo Giurco (Università di Firenze – Università di Siena)
La Grande Guerra nella produzione storiografica di Antonio Sema

Convegno di studi a cura di:
Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nel Friuli Venezia Giulia
Dispes – Università degli Studi di Trieste – Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali

Con la partecipazione di:
Istituto regionale per la cultura istriano-fiumano-dalmata
San Marco

Iniziativa realizzata con il contributo di:
Regione autonoma Friuli Venezia Giulia
Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

stampa clandestina
Accessibilità | Team | Credits | On line dal 17-12-2005