Insegnare storia nell’era digitale

Insegnare storia nell’era digitale

E-STORY
Insegnare la storia nell’era digitale

9 maggio 2018 ore 15-18

Opificio Golinelli
Via Paolo Nanni Costa 14
Bologna

Saluti

SIMONETTA SALIERA Presidente Assemblea legislativa Emilia-Romagna
STEFANO VERSARI Direttore Ufficio Scolastico Regionale Emilia-Romagna

Il Progetto E-story

LUISA CIGOGNETTI
Project manager – Istituto Parri
Presentazione dei risultati del progetto E-Story: La storia, i media e la didattica digitale in 7 paesi europei

PIERRE SORLIN
Universitè Sorbonne Nouvelle – Paris
L’Osservatorio di E-story

Inteventi di

SILVIA RETTORI e GIUDITTA GIULIANELLI
Agenzia Nazionale Erasmus+INDIRE

GIANFRANCO NOFERI
Vicedirettore RAI Cultura

FRANCESCA BERGAMINI
Servizio Politiche dell’istruzione, formazione, lavoro e conoscenza Regione Emilia-Romagna

L’ambiente digitale e i laboratori didattici

AGNESE PORTINCASA Coordinamento teachers trainers Istituto Parri

Teachers trainers:
ELISA DOMENICHINI Istituto Cattaneo-Deledda (MO)
EMANUELA GARIMBERTI Istituto comprensivo n. 8 – Guinizelli Carracci (BO)
CHIARA MASSARI IIS Levi-Ponti Mirano (VE)

Un’esperienza in classe Istituto comprensivo n. 8 – Guinizelli Carracci (BO)


 

MEDIA E STORIA
Dal cinema al web
Studiare, rappresentare ed insegnare

La storia nell’era digitale

Per indagare sul significato di un’identità europea dobbiamo far ricorso alla memoria ed alla storia dell’insieme variegato di popoli che compongono l’Europa.

Il progetto europeo E-Story, nasce da una ricerca poliennale sulla trasmissione della storia attraverso le TV nazionali di numerosi paesi europei e il Web, condotta dall’Istituto per la storia e le memorie del ‘900 Parri e sostenuta dall’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna tramite lo Europe Direct e la Videoteca regionale.

L’Istituto Parri, capofila del progetto E-Story, nel 2015 ha vinto un bando Erasmus+ presentando il progetto in partenariato con i ricercatori delle Università di 7 paesi europei (Italia, Spagna, Inghilterra, Olanda, Polonia, Ungheria, Slovenia).

Dopo tre anni di intenso lavoro il progetto E-Story ha elaborato un metodo per l’insegnamento della storia e delle materie umanistiche con strumenti digitali ed ha realizzato il portale E-Story.

E’ gradita la conferma di partecipazione a estory@ervet.it
Piattaforma E-story – http://www.e-story.eu/
Istituto Parri – http://www.istitutoparri.eu/
Europe Direct Emilia-Romagna – http://www.assemblea.emr.it/europedirect

Il portale E-story si sviluppa in tre parti:
Observatory, l’osservatorio che raccoglie le ricerche precedenti svolte dal 2008 in 17 paesi eruopei e i relativi aggiornamenti;
Digital learning enviroment, l’ambiente digitale per l’apprendimento che comprende l’E-workshop, nel quale creare il laboratorio di storia e gli strumenti digitali per la creazione dello stesso;
Online Support Center, la sezione dedicata alle FAQ e ai video tutorial.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

stampa clandestina
Accessibilità | Team | Credits | On line dal 17-12-2005