Abstracts della rivista

Abstract del numero 288, dicembre 2018

(Visualizza tutti gli articoli del numero)

  • Roberto Bianchi
    Piazza Senegal, Firenze 1990. Uno sciopero della fame tra storia e memoria
    pubblicato sul numero 288 di Italia contemporanea, dicembre 2018

    Abstract:
    Nel 1990 la comunità senegalese di Firenze fu protagonista di una protesta per reagire a una serie di manifestazioni e violenze di tipo razzista, per contrastare provvedimenti decisi dalle autorità locali e centrali, per rispondere alle modalità di presentazione dell’immigrazione straniera fornite dai mass media. La lotta si realizzò con uno sciopero della fame in piazza, nei pressi del Duomo, incontrò il sostegno di una parte consistente della città, ebbe ampia risonanza e si concluse con una legittimazione politica dei suoi promotori. La protesta e il suo esito anticiparono temi che avrebbero assunto un rilievo notevole nel XXI secolo, ma fu presto dimenticata. L’articolo ricostruisce le premesse e il contesto in cui avvenne lo sciopero della fame, e propone una narrazione della protesta gettando uno sguardo all’interno della piazza, attraverso l’uso di fonti edite e inedite, intrecciandole con testi e documenti raccolti o prodotti dall’autore nel 1990.

    L’articolo è disponibile alla pagina: Franco Angeli Edizioni – Piazza Senegal, Firenze 1990. Uno sciopero della fame tra storia e memoria

  • Laura Schettini
    La tratta delle bianche in Italia tra paure sociali e pratiche di polizia (XIX-XX secolo)
    pubblicato sul numero 288 di Italia contemporanea, dicembre 2018

    Abstract:
    Il contributo prende in esame la campagna contro la tratta delle bianche tra la fine dell’Ottocento e la prima metà del Novecento, seguendo in particolare il modo in cui essa si intrecciò con la nascita del mercato globale della prostituzione. Costrutto dalla forte qualificazione razziale, la tratta delle bianche mobilitò l’opinione pubblica occidentale intorno al tema della prostituzione forzata, tanto interna che nelle colonie e nei paesi di arrivo dei grandi flussi migratori del periodo. Esaminando le politiche di contrasto alla tratta nei primi decenni del Novecento, grazie alla ricca documentazione conservata nel fondo Interpol all’Archivio centrale dello Stato, in particolare alcune indagini internazionali di polizia, l’autrice si chiede in che misura esse si risolsero in misure di controllo della mobilità femminile.

    L’articolo è disponibile alla pagina: Franco Angeli Edizioni – La tratta delle bianche in Italia tra paure sociali e pratiche di polizia (XIX-XX secolo)

CAS
stampa clandestina
Privacy&Cookie | Accessibilità | Team | Credits | On line dal 17-12-2005