XIII RAPPORTO ITALIANI NEL MONDO: UNA MIGRAZIONE STABILMENTE IN MOVIMENTO

locandina-18-marzoLunedì 18 marzo 2019 alle ore 15.00, presso il Palazzo Ateneo – Salone degli Affreschi in Bari verrà presentato il ” XIII Rapporto Italiani nel Mondo: Una migrazione stabilmente in movimento “. L’edizione 2018 del Rapporto Italiani nel mondo è dedicata interamente alla neo-mobilità dei giovani e dei giovani-adulti che stanno partendo oggi dall’Italia alla volta dell’estero. Si comincia dai numeri dei flussi e delle presenze e al loro declinarsi in base alle principali fonti ufficiali e alle fondamentali disaggregazioni (genere, destinazioni, luoghi di partenza, classi di età, titolo di studio, ecc.), ma anche a seconda dei vari profili (giovani, minori, anziani, studenti, specializzandi, ricercatori, “nuovi italiani”, frontalieri). Successivamente, si dà sviluppo a diverse tematiche: dal lavoro alle interrelazioni generazionali, dal rapporto con le famiglie all’associazionismo, dalle necessità pastorali a quelle legate alle pratiche burocratiche come, per esempio, l’iscrizione all’Aire. Non vengono tralasciati neppure alcuni elementi negativi come l’estrema povertà che conduce a vivere in strada o la presenza irregolare su un determinato territorio che porta alla detenzione e alla espulsione. La trattazione di questi temi procede a livello statistico, di riflessione teorica e di azione empirica attraverso indagini quali-quantitative. “Dalle persone si parte e alle persone si arriva quando si riflette sulla mobilità – si legge nella Introduzione –. Mobilità e migrare sono, quindi, parole che ‘vanno abitate’ e dalle quali ‘bisogna farsi abitare’ perché parlare o scrivere di migrazioni non significa solo comunicare concetti, ma trasmettere gioie e dolori, certezze e paure, guardare l’altro negli occhi e allo specchio se stessi, condividere e dialogare”. Alla presentazione parteciperanno il Rettore dell’Università degli Studi di Bari Antonio Felice Uricchio, il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il Direttore Ufficio Migrantes – Arcidiocesi Bari-Bitonto Don Michele Camastra e la curatrice del Rapporto Italiani nel mondo Delfina Licata. Sono inoltre previsti gli interventi di Roberta Pace, Giorgia Salicandro, Marina Gabrieli e Massimiliano Desiante, moderati dalla ricercatrice IPSAIC Maria Teresa Santacroce, oltre alle testimonianze dei sindaci di Monteleone di Puglia, Roseto Valfortore e Specchia.

“Le leggi razziali in Puglia: 80 anni dopo” (Bari, Archivio di Stato di Bari – 18 dicembre 2018)

Il giorno 18 dicembre 2018 alle ore 09:00 presso l’Archivio di Stato di Bari si terrà una giornata di studi sul tema Le Leggi razziali in Puglia. Parteciperanno ricercatori, studenti e docenti delle scuole pugliesi.

file-pdf

LE CHIAVI DELLA MEMORIA: GLI ARCHIVI STORICI

Venerdì 5 ottobre 2018 alle ore 18:30 presso la sala Innocenzo XII di Spinazzola – Bari Interessante riflessione sugli Archivi Storici, luoghi di custodia della memoria. L’Archivio dell’Istituto Pugliese per la Storia dell’Antifascismo e dell’Italia Contemporanea sarà rappresentato dal prof. Mle-chiavi-della-memoriaassimiliano Desiante

«Una faticata e severa conquista»: Aldo Moro e la democrazia in Italia

Nei giorni 21-22 settembre 2018 presso l’ Università degli Studi Aldo Moro di Bari Dipartimento Giuridico – Piazza Cesare Battisti si terrà il convegno di studi dedicato alla figura di Aldo Moro. L’Istituto Pugliese per la Storia dell’Antifascismo e dell’Italia Contemporanea porterà il proprio contributo con l’intervento dal titolo ” Aldo Moro tra Biografia e impegno civile, politico ed ecclesiale” a cura delle due ricercatrici Anna Gervasio e Annabella Derobertis

locandina-convegno-bari-21-22-settembre-2018

MESE DELLA MEMORIA

locandina-san-giovanni-rotondo

Mercoledì 7 Febbraio 2018 presso la Sala consiliare del Comune di San Giovanni Rotondo il Prof. Vito Antonio Leuzzi, il prof. Aldo Muciaccia e la prof.ssa Maria Teresa Santacroce dell’Istituto Pugliese per la Storia dell’Antifascismo e dell’Italia Contemporanea “T. Fiore” interverranno, nell’ambito delle manifestazioni relative al mese della memoria, sul tema Le leggi razziali, i campi di concentramento e i campi profughi in Puglia (1938 – 1950). L’iniziativa è promossa dalla Regione Puglia e dall’Associazione Presidi del Libro

LEGGI RAZZIALI, CAMPI D’INTERNAMENTO E CAMPI PROFUGHI IN PUGLIA 1938 – 1950

Barletta I.I.S.S. ” Nicola Garrone” 30 gennaio 2018, ore 10:30

Il Dipartimento dei linguaggi e storico sociale dell’I.I.S.S. “N. Garrone” in collaborazione con l’IPSAIC “T. Fiore” di Bari presenta agli studenti delle classi IV e V le leggi razziali e i campi d’internamento e profughi presenti in puglia fra il 1938 e il 1950:

Il percorso formativo prevede l’intervento della prof.ssa Santacroce che analizza alcune delle parole che non vorremmo più sentire (guerra, deportazione, stragi, razza, leggi razziali….). Il prof. Leuzzi si soffermerà ad analizzare le conseguenze che le leggi razziali hanno avuto in Puglia mettendole in relazione con il quadro nazionale e internazionale. Particolare attenzione sarà dedicata alle stragi che si sono avute nella città di Barletta. Il prof. Muciaccia, infine,l illustrerà l’importanza che ha avuto la propaganda per il regime fascista.

A LEZIONE DI DEMOCRAZIA: SALVEMINI E LA STORIA DEL NOVECENTO

Corso di formazione per docenti a.s. 2017/18 presso Aula del Consiglio Regionale.

Il corso avrà inizio il giorno 8 novembre 2017 e terminerà il giorno 21 febbraio 2018. Gli incontri si articoleranno in due momenti: la lectio tenuta da esperti e il laboratorio didattico condotto dai ricercatori della commissione didattica dell’IPSAIC

Per conoscere il programma cliccare sul link programma-salvemini-e-il-900

80° anniversario dell’assassinio dei Fratelli Rosselli

In occasione dell’80° anniversario dell’assassinio dei Fratelli Carlo e Nello Rosselli,  si terrà il seminario di studi organizzato dall’Istituto Pugliese per la Storia dell’Antifascismo e dell’Italia Contemporanea, dalla Fondazione Giuseppe Di Vagno e dalla Fondazione Gramsci di Puglia.

Interverranno i ricercatori

– Sabino De Nigris,

– Francesco Altamura,

– Rosario Milano.

 

Sarà proiettato un video della commissione didattica dell’IPSAIC.

Presentazione del volume “Diari risorgimentali: due ragazzi ebrei si raccontano”

Sono intervenuti:

– Maria C. Sclafani,

– Aldo Muciaccia (Ricercatore IPSAIC),

– Maria T. Santacroce.

 

L’incontro si è concluso con un dibattito moderato da Lia Stancanelli.