Parole in viaggio. La scuola della memoria. Progetto di scrittura autobiografica e di raccolta di storie di vita

Valduggia, 23 novembre 2021, scuola secondaria di primo grado: terzo incontro del progetto Parole in viaggio. La scuola della memoria, promosso dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia e curato da Barbara Calaba, per gli studenti delle classi prima e seconda della scuola secondaria di primo grado di Valduggia.

Il progetto coinvolge quattro classi della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto comprensivo “Baranzano” di Serravalle Sesia: una classe prima e tre classi seconde.

L’attività all’interno delle singole classi si articolerà in varie fasi di lavoro. La prima prevede una serie di incontri incentrati sulla scrittura autobiografica: gli studenti saranno chiamati a raccontare se stessi attraverso delle scritture che verranno condivise in maniera libera all’interno del gruppo. Successivamente si lavorerà sul tema della raccolta delle storie di vita altrui, puntando l’attenzione su cosa significa intervistare una persona ascoltandone il racconto. Infine, ogni alunno, singolarmente oppure in un piccolo gruppo, incontrerà un “narratore” adulto, scelto nel proprio ambito familiare, di cui andrà a raccogliere la narrazione. Sia le scritture autobiografiche sia le interviste biografiche verranno poi riunite all’interno di una pubblicazione. Il tema cardine di tutto il lavoro sarà il viaggio: le attività educative e la riflessione ruoteranno intorno a tale argomento, andando ad approfondirne le molteplici dimensioni.