Biblioteca

La biblioteca dell’Istituto dispone di circa 5.000 volumi e un migliaio di opuscoli. E’ specializzata sulla storia dell’antifascismo, la deportazione e la guerra di Liberazione in Italia. Una importante sezione è dedicata alla storia della Calabria contemporanea.
Annessa alla biblioteca c’è l’Emerotoca che dispone di migliaia di rari quotidiani e periodici tra i quali: Albòri (1925-1926); Il lavoratore, settimanale della Federazione comunista di Reggio Calabria (1943-1946); La voce, quotidiano dei lavoratori del Mezzogiorno (1944-1945); La Voce del popolo, organo dei lavoratori calabresi (1946-1947); Vie nuove (tutti i numeri e tutte le annate); Calabria d’Oggi, organo ufficiale del comitato regionale “pro Calabria” (1946-1957); Lotta comunista (1976); Lotta continua (1976-1980); Sapere (1976-1978); Il manifesto (1977-1981 n. sparsi); Mondoperaio (1976-1997); Micromega (1986-1999); Avvenimenti (1990-1997); Democrazia Proletaria (1985-1986); Calabria, mensile del Consiglio regionale (1994-2007) e centinaia di numeri sparsi di testate calabresi e meridionali.

Lascia un Commento