I Miei Primi 25 Aprile

AnpiLibri
Casa della Memoria – via Federico Confalonieri, 14 MM 5 Isola

21 dicembre 2016, ore 18

In collaborazione con ANPI e INSMLI

Bernardo Bertolucci, Ibes Pioli, Renato Romagnoli e Tommi

I Miei Primi 25 Aprile
L’Io e il mondo di TJ, 2015

Ne discutono

Erminia Dell’Oro, Jaia Pasquini e Claudio Silingardi

Che cos’è il 25 APRILE? PerchÉ gli autobus hanno le bandiere dell’Italia sul muso e tutt* facciamo festa? È l’Italia liberata dal fascismo e dal nazismo che si festeggia. Un’Italia nuova e democratica che è nata grazie alla lotta di LIBERAZIONE e alla RESISTENZA e grazie ai Partigiani e alle Partigiane che l’ hanno fatta. Quella LIBERAZIONE e quella RESISTENZA si festeggiano ancora non solo per ricordare  il passato, ma soprattutto per il presente  e ancora di più per il futuro.  Abbiamo ancora molte cose di cui liberarci e alle quali resistere: la corruzione; le mafie, il terrorismo, la falsa realtà che rende difficile  distinguere i buoni dai cattivi. Per questo cantiamo ancora Bella Ciao!
Bernardo Bertolucci, e’ un regista. Tra i suoi film più noti, insieme a Ultimo Tango a Parigi e L’Ultimo Imperatore, c’è Novecento: il racconto, attraverso le vicende di due amici che fanno parte di famiglie che vivono su fronti opposti, ricca una, contadina l’altra, di quasi mezzo secolo del nostro Paese, fino al giorno della Liberazione.
Ibes Pioli, è nata il 18 febbraio 1926. Quando scoppiò la  Seconda Guerra Mondiale aveva 14 anni. “Rina” era il suo nome di battaglia da Partigiana durante la Resistenza.
Renato Romagnoli, è nato il 20 dicembre 1926. Fece la  Resistenza quando aveva 17 anni. “Italiano” era il suo nome di battaglia da Partigiano.
Tommi, disegna, dipinge, scolpisce, produce vino. E’un artista.

“Questo è il fiore del partigiano…” Conferenza-spettacolo su Resistenza e musica

Giovedì 23 aprile, ore 21
Auditorium “Demetrio Stratos” di Radio Popolare
Via Ollearo, 5. Milano

Conferenza-spettacolo

“Questo è il fiore del partigiano…”

La memoria della Resistenza nella
musica italiana (1945-2010)

1908313_10205955432065463_6039052090163492869_n

Uno spettacolo di riflessione e di omaggio alla memoria della Resistenza. È quanto propongono Insmli e Radio popolare il 23 aprile alle 21, in diretta dall’Auditorium “Demetrio Stratos” di Radio Popolare.

Il recital, condotto dal direttore dell’Insmli Claudio Silingardi, ripercorre i momenti più importanti della memoria della Resistenza nell’Italia del dopoguerra attraverso le canzoni di Cantacronache, Fausto Amodei, Sergio Endrigo, Stormy six, Pierangelo Bertoli, Modena City Ramblers, Gang, Massimo Bubola, Massimo Priviero, Nomadi, Yo Yo Mundi, Francesco Guccini, eseguite dal vivo da Banda libera.

Banda libera è formata da Marco Dieci, chitarra e voce, una lunga carriera a fianco del cantautore Pierangelo Bertoli; Gigi Cervi, basso e voce, anche lui con Bertoli; Francesco Coppola, batteria e percussioni; Chris Dennis, violino, per quindici anni attivo nei Nomadi; Luciano Gaetani, bouzouki, fondatore dei Modena City Ramblers.