I fumetti e la Prima guerra mondiale

PROGETTO REGIONALE “GRANDE GUERRA EMILIA-ROMAGNA. TRA ORIZZONTE REGIONALE E NAZIONALE”

I fumetti e la Prima guerra mondiale

Piccole storie per una Grande Guerra.

15 gennaio 2015, ore 10,30-12,30
Salone dei depositanti della Banca di Piacenza (g.c.), Via Giuseppe Mazzini 14 – Piacenza

Lezione magistrale del Prof. Roberto Bianchi, Università degli Studi di Firenze

Coordina Carla Antonini

L’evento si svolge nell’ambito del Progetto regionale sulla Grande Guerra, promosso dalla Rete degli Istituti storici dell’Emilia-Romagna con il sostegno della Regione Emilia-Romagna nel quadro della Legge regionale sulla “Memoria del Novecento”.

Ai docenti e agli studenti che ne facciano richiesta sarà rilasciato attestato di partecipazione valido per l’esonero in orario di servizio e per l’accredito formativo

Prenotazione obbligatoria per le classi inviando una email a istitutostoricopiacenza@gmail.com

Incontro gratuito aperto al pubblico

La costruzione della Repubblica. Ciclo di incontri

La costruzione della Repubblica

 Ciclo di incontri

LO SPORT TRA FASCISMO E PROPAGANDA

La filosofia, la strumentalizzazione e i riti dello sport fascista

Conferenza- dibattito di Fabrizio Satta

Coordina Flavia Pala

Martedì 23 maggio 2017 – ore 18:00

Exmè (piazza G.Mameli, 1) – Nuoro

 

 

Presentazione del libro

EMILIO LUSSU – LA VITA E IL PENSIERO

Antologia a fumetti a cura di Sandro Dessì

(Carlo Delfino editore)

Con l’Autore ne parleranno

Luciano Piras  giornalista

Diego Asproni  insegnante e artista

Coordina Tonino Cugusi

Lunedì 29 maggio 2017 – ore 18:00

Auditorium Biblioteca “S.Satta” (piazza G.Asproni) – Nuoro

 

 

STAFFETTE

La Resistenza delle donne

Proiezione del docu-film Staffette di Paola Sangiovanni

Sarà presente Pina Brizzi  staffetta partigiana

Coordina Carmela Podda

Lunedì 5 giugno 2017 – ore 18:00

Auditorium Biblioteca “S.Satta” (piazza G.Asproni) – Nuoro

 

DAL NUORESE ALLA RESISTENZA BALCANICA

Presentazione del volume

Memorie di vita militare

Da soldato a partigiano (andartes) in Grecia

di Nico Motzo

(edizioni Il Maestrale)

con

Luciano Carta  curatore del libro

Aldo Borghesi  direttore ISTASAC

Coordina Maria Elena Motzo

Venerdì 9 giugno 2017 – ore 18:00

Exmè (piazza G.Mameli, 1) – Nuoro

Istasac

Istituto per la Storia dell’Antifascismo e dell’Età contemporanea nella Sardegna centrale

in collaborazione con

Associazione Nazionale Partigiani d’Italia

Consorzio per la Pubblica Lettura “Sebastiano Satta”

Exmè

Libreria Novecento

Fare storia con i Comics

Seminario di aggiornamento per docenti di storia, lettere, arte e disegno, insegnanti di sostegno e percorsi didattici per l’uso del fumetto e del graphic novel nell’insegnamento della storia

Iniziativa rivolta a tutti i gradi e ordini di scuola, in particolare per alunni con difficoltà linguistiche

15 febbraio 2016
Aula ovale Liceo “M. Gioia”

I sessione
ore 9:00 – 12:30

“Letteratura disegnata” o “arte sequenziale”?
Dal fumetto alla graphic novel: generi, linguaggio, struttura e tecniche narrative
Noemi Perrotta e Paola Gozzi

Che storia è questa?
Fumetto e graphic novel nella didattica della storia
Cristina Bonelli

Il disegno e la parola
Luigi Ricca, illustratore
Giorgio Vasta, scrittore

II sessione
ore 14,30-17,30

Laboratori per i docenti dei vari gradi di scuola su temi della storia del Novecento

I comics – testi finzionali, capaci di andare oltre le conoscenze storiche e di incrementarle attivando l’immaginazione e l’immedesimazione – costituiscono uno strumento didattico per l’insegnamento della storia per motivare gli studenti, per condurli non solo a studiare ma anche a capire e “sentire” l’evento storico come fatto che riguarda la nostra vita/società, per sviluppare conoscenze storiche “significative”. I nodi tematici che si proporrà di affrontare utilizzando fumetti e graphic novel sono: la shoah e la deportazione, il fascismo, la Resistenza, la prima Guerra mondiale, la mafia/criminalità organizzata, le guerre di fine Novecento, i conflitti balcanici e medio-orientali, etc. Per ognuno di questi temi esistono ottimi lavori adatti o adattabili per tutte le fasce d’età che verranno proposti e per i quali si costruiranno con i docenti interessati adeguati percorsi didattici.