17 novembre 1938: lo Stato italiano emana le Leggi Razziali

Nell’ambito delle celebrazioni del “Giorno della Memoria”, l’Istituto Storico della Resistenza “Piero Fornara” organizza, con la collaborazione della Città di Verbania, la Biblioteca Civica “P. Ceretti” di Verbania e della Società Filosofica Italiana sezione di Verbania, l’iniziativa “Frammenti di Memoria”. Diversi appuntamenti si alterneranno per raccontare, testimoniare “Frammenti” di storie e di umanità cancellate e oscurate dall’atroce macchina concentrazionaria nazifascista.

La rassegna si apre il 17 novembre p.v. alle ore 18:00 con l’inaugurazione della mostra “17 novembre 1938: Lo stato italiano emana le leggi razziali”, che sarà esposta sino al 05 dicembre 2021 presso la Biblioteca Civica “P. Ceretti” di Verbania e visitabile dagli Istituti Scolastici del VCO.
Nella giornata inaugurale, Elena Mastretta, direttrice scientifica dell’ISRN “P. Fornara” e Federica Caniglia, ricercatrice dell’ ISRN “P. Fornara”, presenteranno la mostra approfondendo la questione delle leggi razziali in Italia e la storia della famiglia di Franco Debenedetti Teglio, un “Hidden child”, un bambino nascosto sopravvissuto alla persecuzione ebraica, all’indomani della promulgazione delle leggi razziali, nonché curatore della mostra. Saranno presenti l’Assessore alla Cultura del Comune di Verbania, Riccardo Brezza e il Direttore della Biblioteca verbanese, Andrea Cassina. Per l’occasione, sarà proiettato un filmato inviato da Franco De Benedetti Teglio.

Una biografia di Ettore Tibaldi

Tra la provincia di Pavia e la val d’Ossola, passando per la Svizzera e per il più vasto continente europeo, la vita di Ettore Tibaldi (1887-1968) si dipana in una biografia che per la prima volta ne ricostruisce il lungo e tortuoso percorso politico e civile. Tibaldi è stato medico, scienziato, docente, militante socialista, repubblicano, interventista durante gli anni della prima guerra mondiale, organizzatore degli ex combattenti e reduci, antifascista, dirigente della Resistenza, ideatore e presidente del governo della Repubblica partigiana dell’Ossola, esule, protagonista della vita politica del secondo dopoguerra fino al raggiungimento della carica di vicepresidente del Senato. Fu la sua un’esistenza vissuta lungo una precisa linea di condotta etica e morale, fondata sulla lotta per la democrazia e la giustizia sociale. In nome dei suoi ideali Ettore Tibaldi fu perseguitato dal regime fascista, perse il lavoro di docente universitario, fu allontanato dalla famiglia, ma seppe anche resistere e offrire un esempio di azione, come durante le settimane di libertà della Repubblica dell’Ossola. La storia di Ettore Tibaldi è la storia di un uomo che ha dato tutto di se stesso per un’idea di civiltà e di democrazia.

Il volume, scritto da Andrea Pozzetta e pubblicato da Interlinea verrà presentato dall’autore in dialogo con Pier Antonio Ragozza a Domodossola giovedì 18 novembre 2021 alle ore 17.30, in sala “G. Falcioni”, piazza Rovereto. Ci saranno letture su Ettore Tibaldi tratte dal libro. e verranno proiettate fotografie e immagini storiche.

Anniversario Liberazione 2021

Il 26 aprile 2021 alle ore 18 in diretta sulle pagine social del Coordinamento Anpi Regione Piemonte (YouTube e Facebook) sarà trasmesso l’incontro: Il 25 aprile del Piemonte: le giornate della Liberazione (aprile-maggio 1945), iniziativa organizzata dall’Anpi regionale piemontese, con interventi di Enrico Pagano, direttore dell’Istituto di Varallo; Cesare Panizza, ricercatore dell’Istituto di Alessandria; Mario Renosio, direttore dell’Istituto di Asti; Gigi Garelli, direttore dell’Istituto di Cuneo; Elena Mastretta, direttrice dell’Istituto di Novara e Vco; Claudio Dellavalle, presidente dell’Istituto di Torino.

locandina26aprileanpi

Anniversario Liberazione 2021

manifesto-25-aprile-2021_domodossolaIn occasione del 76mo anniversario della Liberazione la città di Domodossola organizza la manifestazione descritta  nel manifesto.

Anniversario Liberazione 2021

La Città di Novara ricorda il 76^ Anniversario della Liberazione, in accordo con la Prefettura di Novara, con la S.Messa in suffragio dei Caduti in Duomo ed a seguire una cerimonia nel Cortile del Broletto senza pubblico alla presenza delle sole autorità, con la deposizione di corone di alloro al Monumento dei Caduti della Lotta di Liberazione ed una breve allocuzione del Presidente dell’Istituto Storico della Resistenza, Dott Paolo Cattaneo

Voci di confine. Il confine orientale tra storia e letteratura. Corso di aggiornamento.

L’Istituto romano per la storia d’Italia dal fascismo alla Resistenza e l’Istituto storico della Resistenza di Novara in occasione del Giorno del Ricordo
invitano i docenti all’incontro

Voci di confine - Il confine orientale tra storia e letteratura

relatori
Silvia Dai Pra’ – Joel Valifuoco

coordina
Nina Quarenghi, Isrifar, Roma
L’incontro si terrà in videoconferenza online VENERDI’ 19 FEBBRAIO 2021 alle 15.00
È NECESSARIA LA PRENOTAZIONE SCRIVENDO A IRSIFAR@LIBERO.IT
Verrà rilasciato attestato di partecipazione

Corso di formazione “Per fare tutto ci vuole un libro”

I libri sono strumenti importanti nella didattica e diventano ancora più preziosi quando si lavora con gli studenti sui grandi temi di cittadinanza e costituzione e sulle date del calendario civile affrontando la storia contemporanea.

L’Isttituto storico organizza per dicembre 2020 la terza edizione di un corso di formazione sull’uso in classe dei libri che parlano di razzismo, guerra, esclusione, shoah, accoglienza, migrazione, leggi razziali, diritti civili, educazione civica, affiancando la presentazione tematica a tecniche di lettura espressiva e a suggerimenti per la creazione di percorsi e laboratori. Essendo in corso l’anno rodariano, una particolare attenzione verrà riservata allo scrittore di Omegna e ai suoi testi.

Al link sotto riprodotto il programma completo delle due giornate, per le quali è previsto il riconoscimento formativo. NB le date riportate nel volantino, a seguito dell’emergenza sanitaria, sonos tate posticipare all’11-12 dicembre 2020

corso-amat-2020

 

Giorno del ricordo 2020

In occasione del giorno del Ricordo, che sarà celebrato il 10 febbraio 2020 secondo quanto stabilito dall’articolo 1 della Istituito con Legge n. 92 del 30 marzo 2004, l’Istituto Piero Fornara, come di consueto, ha organizzato una serie di conferenze per pubblico scolastico e non specialistico, nella maggior parte dei casi affidate al dottor Antonio Leone, specialista della presenza giuliano dalmata a Novara.

In particolare quest’anno è stata realizzata una mostra con immagini dall’archivio fotografico dell’Istituto, che sarà esposta presso le sale del rinnovato Castello Visconteo di Novara con ingresso libero dal 15 febbraio al 1 marzo 2020. La mostra è stata realizzata in collaborazione con l’Associazione il Castello di Novara, L’associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia- sede di Novara e con il patrocinio del Comune e della Provincia di Novara.

Corso di Formazione Insegnare la Storia Contemporanea Corso di base di formazione sulla didattica della storia e di Cittadinanza e Costituzione

Ultimo appuntamento dell’edizione novarese del Corso di Formazione Insegnare la Storia Contemporanea Corso di base di formazione sulla didattica della storia e di Cittadinanza e Costituzione, indetto per iniziativa  degli Istituti  di  Alessandria, di Biella-Vercelli, Novara-VCO, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte.

Novara IC Bellini via Vallauri 4, Novara 14.30-18.30

26 febbraio 2019, Didattica dei luoghi della memoria. Elena Mastretta, responsabile della didattica all’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel novarese e nel Verbano Cusio Ossola

Corso di Formazione Insegnare la Storia Contemporanea Corso di base di formazione sulla didattica della storia e di Cittadinanza e Costituzione

Prosegue il Corso di Formazione Insegnare la Storia Contemporanea Corso di base di formazione sulla didattica della storia e di Cittadinanza e Costituzione, indetto per iniziativa  degli Istituti  di  Alessandria, di Biella-Vercelli, Novara-VCO, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte.

A Novara, il prossimo incontro si svolgerà presso IC Bellini via Vallauri 4, Novara 14.30-18.30 il

12 febbraio 2019Didattica, risorse digitali, risorse audiovisive, banche dati: nuovi strumenti ed esperienze didattiche. Elena Mastretta, responsabile della didattica dell’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel novarese e nel Verbano Cusio Ossola