Cipriano Scarfò e la liberazione della Calabria

Nel 1943 la provincia di Reggio Calabria, sin dalla primavera, visse la guerra vera, quella combattuta sul territorio. Bombardamenti aerei, incursioni ricognitive in preparazione dello sbarco alleato in continente, migliaia di morti, fucilazioni e strage di civili. Poi, tra agosto e settembre, nello spazio di qualche settimana, l’occupante tedesco veniva costretto alla ritirata. Il fronte di guerra sarebbe stato altrove. All’inizio dei giorni più cruenti il sacrificio di Cipriano Scarfò, fucilato dopo essere stato legato ad un albero d’ulivo.

locandina-25-aprile

Una breve ricostruzione al seguente link (in caso di difficoltà a visualizzare cliccare sopra con tasto destro e quindi apri link in un’altra finestra)

https://drive.google.com/file/d/1rnxAuG51hMOCXJqlrknNX1UZAnH_P0ob/view?usp=sharing

 

Medici nella Resistenza

TOMMASO RAGNO

legge
MEDICI NELLA RESISTENZA

10 minuti di storia per “chi ha fatto la propria parte” ieri per rendere omaggio a chi è in prima fila contro la panedemia di oggi.

Dal 24 aprile 2020 sul canale YouTube: IsrecPiacenza

Prodotto da Isrec-Istituto di Storia Contemporanea di Piacenza, testo di Carla Antonini;
realizzazione tecnica di Francesco De Stefano, La Videobottega.

75° anniversario della Liberazione dell’Umbria

L’Isuc, in occasione del 75° anniversario della Liberazione dell’Umbria, organizza, presso il cinema Méliés in via della Viola 1, la proiezione del documentario La pavoncella becca sul prato. Antifascismo e Resistenza in Umbria dal 25 luglio alla Liberazione.

invito

75° anniversario della Liberazione di Perugia

il comune di Perugia, l’Isuc, la Fondazione Ranieri di Sorbello, l’Anpi e altri soggetti organizzano per il 75° anniversario della Liberazione di Perugia, presso la Sala dei Notari di palazzo dei Priori, l’incontro sul tema L’arrivo degli Alleati, il contributo della Resistenza – 20 giugno 1944.

locandina-programma

La liberazione di Roma. Alleati e Resistenza

4 giugno 2019 ore 18
Casa della memoria
Via Federico Confalonieri 14, Milano

Presentazione del volume

La liberazione di Roma
Alleati e Resistenza

(Laterza, Bari-Roma, 2019)

Interventi di
Marcello Flores (Università di Siena)
Filippo Focardi (Università di Padova)

Modera
Paolo Pezzino (Presidente dell’Istituto nazionale Ferruccio Parri)

Sarà presente l’autore
Gabriele Ranzato (Università di Pisa)

Percorso cittadino con il tram storico: luoghi e voci della Resistenza nelle vie di Torino

Come vivevano Torino e i torinesi il periodo della guerra? Quale atmosfera circondava coloro che non erano sfollati? E i partigiani, come si muovevano, quali rischi correvano, come e dove portavano avanti la resistenza? In un suggestivo percorso lungo le vie e piazze di Torino a bordo di un tram storico degli anni Trenta proveremo a rivivere le intense atmosfere del tempo di guerra accompagnati dalla proiezione di testimonianze di alcuni partigiani che contribuirono alla lotta di liberazione nazionale.

A cura di Istoreto e Museo Diffuso della Resistenza

Piazza Statuto

Apertura straordinaria

Per il 25 aprile (Festa della Liberazione) l’Istoreto è aperto insieme al Museo Diffuso dalle ore 15.00 alle 17.00. In questa fascia oraria  è possibile accedere all’allestimento permanente del Museo  Torino 1938-1948. Dalle leggi razziali alla Costituzione soltanto previa prenotazione per una delle due visite guidate proposte. Le visite si concludono presso l’Istoreto, dove i partecipanti sono accompagnati nella visione di documenti originali.

Programma del 25 aprile al Polo del ‘900

Istoreto, via del Carmine 13

A spasso con il Moro. Un tour di Barriera tra Resistenza e Liberazione

La giornata del 25 aprile inizia con un tour, scritto dai ragazzi di Atelier Héritage insieme a Istoreto, nei luoghi e nelle storie che hanno visto il quartiere di Barriera di Milano protagonista dei giorni della Liberazione. Durante la passeggiata verranno posizionate, a cura del collettivo Oltre La Barriera delle opere d’arte nel quartiere ispirate ai valori della Resistenza e realizzate nei laboratori artistici dei mesi precedenti.

A cura di Atelier Héritage e Istoreto

Via Baltea 3

“Memorie partigiane”

mongardinoNel Salone consigliare del Comune di Mongardino (At) Mario Renosio e Nicoletta Fasano racconteranno storie di uomini e di donne nati e cresciuti con il fascismo, educati alla guerra, al razzismo, alla sopraffazione che fanno una scelta: dicono no alla guerra, alla dittatura, sognando un mondo diverso, in cui parole come libertà e democrazia sono da inventare. Le pagine della letteratura, di Fenoglio, di Pavese e di tanti altri scrittori aiuteranno a capire la complessità, a volte le contraddizioni del mondo partigiano, i rapporti difficili con il mondo contadino, la violenza e la crudeltà della repressione nazifascista. Un dialogo con la storia e la memoria per comprendere le ragioni e le radici della nostra libertà.

“Castagnole Monferrato tra guerra e lotta partigiana”

locandina_22_aprile_castagnolePresso la Biblioteca di Castagnole Monferrato (At), si parlerà di fascismo, guerra, Resistenza con Maria Grazia Fungo e Mario Renoso dell’Israt.