“La deportazione ebraica in Piemonte”

Nell’ambito delle conferenze dell’Università della Terza Età del Chivassese ed in occasione della Giornata della Memoria, Nicoletta Fasano e Mario Renosio (Israt) ricostruiranno le dinamiche, le responsabilità e le modalità che hanno portato all’arresto ed alla deportazione degli ebrei dal Piemonte.

“La vita offesa: vittime, responsabili e difficili ritorni”

La Biblioteca e il Comune di Castagnole delle Lanze, in collaborazione con l’Israt, organizzano una conferenza per ricostruire le modalità, i tempi, le responsabilità della deportazione dall’Astigiano. Con Nicoletta Fasano

castagnole_lanze

VI Passeggiata Resistente in ricordo di Corrado Bianco

ISRAT e “Costigliole Cultura” organizzano con il patrocinio dei comuni di Calosso e di Costigliole d’Asti la VI edizione della PASSAGGIATA RESISTENTE in ricordo del partigiano Corrado Bianco “Barbarossa” assassinato nel dicembre 1944 in località Crevacuore di Calosso. Il programma dell’evento prevede:
RITROVO ore 14,30 a Calosso presso la piazza Alessandro Sauli (inizio paese)
PARTENZA ore 15 per la località Crevacuore.
RITORNO previsto per le ore 17
Sala Don Monticone PRESENTAZIONE libro di Gino Risso “Viale Bianco Corrado – Gino e Luisin” (sarà inoltre possibile acquistare il libro di Mario Renosio “Attila, Pepe e gli altri …”
Al termine merenda e vin brulè
Per chi lo desidera, alle ore 19.30 si terrà una cena in un ristorante di Calosso a prezzo convenzionato. Per informazioni e prenotazioni: tel. 348.1387521 (Filippo Romagnolo); 328.4772205 (Giuseppe Ugonia); La manifestazione propone una bella e suggestiva passeggiata panoramica nel ricordo delle vicende partigiane che hanno visto protagoniste le colline del Monferrato e della Langa, risultando un particolare e importante momento di commemorazione.

Storie italiane in Terra di Israele – Viaggio della Memoria

Questa proposta è stata ideata da Istoreco, l’Istituto storico di Reggio Emilia che cura l’aspetto culturale del viaggio. Gli aspetti logistici sono curati dall’agenzia turistica cooperativa CultureLabs e le visite ai luoghi sono svolte da guide professioniste.

Dal 7 al 14 luglio 2019 andiamo a visitare questa incredibile regione, piena di contraddizioni, di sogni e di violenze, ma anche di storia e di storia nostra.
Vedremo alcune tracce reggiane come l’armadio sacro marmoreo della sinagoga di Reggio Emilia, salvato e portato ad Haifa dopo la Seconda Guerra Mondiale.
Dedicheremo una giornata intera alla visita di Yad Vashem, il Memoriale delle vittime della Shoah e dei Giusti fra la Nazioni. Ascolteremo sopravvissuti che ci racconteranno la loro storia tra Italia e Israele.
Visiteremo Neve Shalom, un villaggio gemellato con Novellara nel quale vivono insieme ebrei e palestinesi. Incontreremo abitanti di Tel Aviv, Gerusalemme e Betlemme che ci faranno conoscere le loro città.

Scarica il programma con tutte le info!

ISREC-SV. Convegno. Umberto Scardaoni e la sua città. Sala Rossa del Comune di Savona, 22.06.2019 (h.15)

UMBERTO SCARDAONI E LA SUA CITTA’

Sabato 22 giugno 2019

Sala Rossa del Comune di Savona (h.15.00 – 18.00)

isrec-convegno-u-scardaoni-22-06-19

Apertura del Convegno:

Franca FERRANDO, Presidente ISREC

Saluti:

Ilaria CAPRIOGLIO, Sindaco di Savona

Giacomo RONZITTI, Presidente ILSREC “Raimondo Ricci”

Relazione Introduttiva:

Franco Astengo (Università di Genova)

Interventi e Testimonianze:

Bruno MARENGO (ex Sindaco di Savona), Scardaoni Segretario Provinciale del PCI

Balduino ASTENGO (Consiglio Direttivo ISREC), L’antifascismo come sede del confronto politico

Sergio TORTAROLO (Ex Sindaco di Savona), Scardaoni Sindaco di Savona

Carlo VARALDO (Università di Genova), La valorizzazione del Priamar nello sviluppo culturale della città

Carla NESPOLO (Presidente nazionale ANPI), Scardaoni Senatore della Repubblica

Gabriella VIGANEGO (ex Dirigente Scolastico del Liceo “Grassi” di Savona), Il rapporto “privilegiato” con la scuola savonese

Franco DELFINO (ex presidente ISREC), Scardaoni Presidente dell’ISREC

 

 

 

“Resistere in collina. Storie e memorie della Resistenza astigiana”

Luoghi e personaggi della Resistenza astigiana rivivono nelle immagini e nelle parole dei protagonisti di allora. Un documentario a cura di Nicoletta Fasano e Mario Renosio.

25-aprile_castagnole

“Passeggiata in ricordo di Gian Carlo”

locandina-passeggiata-parco-scarrone-7-4-2019 Uniremo momenti di musica celtica, a cura dell’ensemble Associazione Musicale Zoltan Kodaly diretto da Simona Scarrone e Federica Baldizzone, alle splendide immagini di Paolo Rizzola ritraenti rettili e anfibi della zona, alle suggestioni della letteratura con le pagine di Fenoglio, alla descrizione del paesaggio e della fauna del parco e alle informazioni sul funzionamento della cassa d’espansione. Termineremo con una bella merenda nel cortile della Protezione Civile.L’appuntamento è per domenica 7 aprile, alle ore 15, nel cortile della Protezione Civile, in via Alba 189, Canelli. La partecipazione è gratuita.

“Fiori nel deserto”

L’Associazione Memoria Viva di Canelli organizza la presentazione del libro di Gianna Menabreaz “Fiori nel deserto. Testimonianze di Giusti fra le Nazioni” presso la Biblioteca “G. Monticone” di Canelli. Interverranno Delia Tedeschi e Teresa Brandone. Letture a cura degli studenti dell’Istituto Tecnico “A. Artom” di Canelli.

memoria-viva-canelli

1000 DVD per i Giusti: al via la campagna di crowdfunding

Il documentario sarà presentato per la prima volta sabato 26 gennaio 2019 alle ore 18.00 nell’ambito della mostra “Arpad Weisz, dal successo alla tragedia” allestita presso la Sinagoga di via dell’Aquila a Reggio Emilia, con gli autori e Alessandra Fontanesi, Istoreco

E’ iniziata la campagna di crowdfunding per sostenere “Giusti”, il nuovo film documentario prodotto da Istoreco, realizzato da Matthias Durchfeld e Andrea Mainardi. Storie di salvati e di salvatori nell’Europa delle leggi razziali, della persecuzione e dello sterminio.

“Giusti” è un film documentario dedicato alle donne a agli uomini che in Emilia Romagna rischiarono la propria vita per salvare ebrei perseguitati dalle leggi razziste e dalla sterminio durante la Shoah. Chiunque può contribuire, consentendo così il completamento il lavoro di postproduzione e stampare 1.000 dvd per conservare la memoria di quei giorni tragici, e raccontare alle nuove generazioni questi straordinari esempi di solidarietà.

Come si può dare una mano?

La campagna di crowdfunding  si appoggia alla piattaforma Ginger. Seguendo QUESTO LINK troverete tutti i dettagli della campagna e tutti i premi disponibili.

Questa è la pagina Facebook del progetto, dove saranno pubblicati aggiornamenti e anticipazioni del lavoro.

80° Leggi razziali – incontro con testimone

Nell’a.s. 2018/19 si celebra l’anniversario 1938-2018. In questa occasione  l’Istituto storico Piero Fornara, oltre a promuovere una specifica formazione dei docenti sul tema delle leggi razziali anche a partire dai laboratori condotti nel corso della summer school di Trani,  ha intensificato le testimonianze di Franco Debenedetti e l’esposizione della sua mostra.

Dopo i numerosi incontri organizzati negli anni precedenti e quello svoltosi il 15 novembre 2018 presso l’ Aula Magna  dell’Istituto Fauser a Novara, che ha visto una grande partecipazione, il prossimo appuntamento è per il 30 novembre 2018  a Omegna, in collaborazione con ANPI Cusio.

La collaborazione tra l’ISRN – sezione didattica e il testimone si avvia al sesto anno e si intende intensificare il progetto di valorizzazione dell’archivio dei lavori realizzati dagli studenti a seguito della testimonianza custodito dallo stesso Franco Debenedetti Teglio (qui i nostri precedenti contributi sul tema testimonianza Franco Debenedetti   mostra Leggi razziali).