Giornata di studio: L’EMIGRAZIONE ANTIFASCISTA DAL FRIULI TRA LE DUE GUERRE

Venerdì 18 marzo 2016, dalle ore 14.00 alle 18.00, presso la  Sala “Florio” di Palazzo Florio in via Palladio 8, a Udine, si svolgerà il seminario su “L’emigrazione antifascista dal Friuli tra le due guerre” organizzato dall’Istituto Friulano per la Storia del Movimento di Liberazione in collaborazione con il Dipartimento di Studi Umanistici e del Patrimonio culturale dell’Università di Udine.

Il seminario, coordinato dal dott. Javier Grossutti, intende presentare l’avvio di una ricerca sulle diverse esperienze migratorie dal Friuli verso l’Europa e le Americhe recuperando storie di vita di uomini e donne che, spinti da motivazioni economiche e politiche, aderirono all’antifascismo. Sperando in un possibile riscatto e in un futuro diverso si opposero alla dittatura che travolse l’Europa negli anni fra le due guerre mondiali.

PROGRAMMA

Saluto delle Autorità

Marco Puppini (Istituto Friulano per la Storia del Movimento di Liberazione) Antifascisti friulani in Francia e nella guerra di Spagna

Olga Zorzi Pugliese (University of Toronto) Antifascisti friulani in Canada negli anni Venti e Trenta

Javier Grossutti (Swinburne University of Technology) Antifascisti friulani emigrati in Argentina e in Uruguay

Federico Snaidero (Università di Trieste) L’esperienza di Giovanni Minut dal Friuli al Sudamerica

Chiara Fragiacomo (Istituto Friulano per la Storia del Movimento di Liberazione) Cuore e mente altrove. Biografie femminili dell’antifascismo friulano in esilio

Aleksej Kalc (Istituto per gli emigrati sloveni e l’emigrazione di Lubiana) Antifascisti sloveni e croati della Venezia Giulia in esilio in Europa e nelle Americhe

Emilio Franzina (Università di Verona) Le canzoni nell’emigrazione antifascista

immagine-ereeeeeee

Testimoni a scuola: Storie del Novecento. Laboratorio didattico: l’emigrazione friulana nel secondo dopoguerra.

Venerdì  26 febbraio 2016, presso l’Istituto di Istruzione Superiore “C. Percoto” di Udine si svolgerà l’attività didattica Testimoni a scuola: Storie del Novecento. L’emigrazione dal Friuli nel secondo dopoguerra. L’attività è finalizzata all’uso delle fonti orali nell’insegnamento della storia del Novecento.

Una classe seconda del biennio del Liceo Economico (sez B) di ventisette alunni incontrerà la signora Alda della Vedova, di Dignano del Friuli, in provincia di Udine, emigrante con la famiglia in Francia e in Svizzera nel secondo dopoguerra. Gli studenti realizzeranno una video – intervista preparata in precedenza in classe. L’incontro è alla conclusione di un percorso didattico sull’emigrazione dal Friuli nel secondo dopoguerra curato dalla professoressa della classe, Nicoletta Picotti, in collaborazione con l’Istituto Friulano per la Storia del Movimento di Liberazione di Udine.

Il percorso didattico rientra nell’offerta didattico – formativa dell’Istituto friulano rivolta alle scuole per l’anno scolastico 2015-2016. Referente del progetto è la prof.ssa Chiara Fragiacomo dell’Ifsml.

immagine-ereeeeeee

Testimoni a scuola: Storie del Novecento. L’emigrazione da Dignano (Ud) nel secondo dopoguerra. Video intervista ad Alda della Vedova

Sabato 9 gennaio 2016, presso la Scuola media “P. Valussi” di Udine, in via Petrarca, si svolgerà il secondo incontro del percorso didattico Testimoni a scuola: Storie del Novecento. L’emigrazione da Dignano (Ud) nelsecondo dopoguerra. L’attività è finalizzata all’uso delle fonti orali nell’insegnamento della storia del Novecento.

Il secondo incontro con due classi di terza media (40 alunni in un unico turno) prevede: L’incontro con la testimone Alda Della Vedova del paese di Dignano, in provincia di Udine ,emigrata prima in Francia e poi in Svizzera nel secondo dopoguerra. L’intervista è stata preparata dai ragazzi  insieme alle docenti della classe e sarà video registrata sabato 9 gennaio.

Il percorso didattico è a cura della professoressa Chiara Fragiacomo dell’Istituto friulano per la storia del movimento di liberazione e rientra nell’offerta didattico – formativa dell’Istituto rivolta alle scuole per l’anno scolastico 2015-2016.

immagine-ereeeeeee

Testimoni a scuola: storie del Novecento. L’emigrazione da Dignano (Ud) nel secondo dopoguerra.

Sabato 5 dicembre 2015, presso la Scuola media “P. Valussi” di Udine, in via Petrarca, si svolgerà il primo incontro del percorso didattico Testimoni a scuola: Storie del Novecento. L’emigrazione da Dignano (Ud) nel secondo dopoguerra. L’attività è finalizzata all’uso delle fonti orali nell’insegnamento della storia del Novecento.

Il primo incontro con due classi di terza media (40 alunni in due turni) prevede:

a) Un’introduzione ai metodi della storia orale (storia e memoria); b) la costruzione delle coordinate spaziali e temporali per lo studio del tema prescelto: l’emigrazione friulana, in particolare dalla città di Dignano, in provincia di Udine; c) la preparazione dell’ intervista al testimone.

Il percorso didattico è a cura della professoressa Chiara Fragiacomo dell’Istituto friulano per la storia del movimento di liberazione e rientra nell’offerta didattico – formativa dell’Istituto rivolta alle scuole per l’anno scolastico 2015-2016.

immagine-ereeeeeee

I seminari di Villa Mylius | “Testimonianze e racconti dell’emigrazione”

Fotografia di Uliano Lucas

Fotografia di Uliano Lucas

A conclusione del corso Cinema&Storia 2013/2014 – “Donne e uomini migranti. Storie e percorsi”, Fondazione Isec, in collaborazione con Istituto Lombardo di storia contemporanea e Fondazione Cineteca Italiana e con il contributo di Fondazione Cariplo, è lieta di invitarla al seminario “Testimonianze e racconti dell’emigrazione”.

Interverranno:

  • Enrica Asquer, Università degli studi di Torino
  • Anna Badino, Università degli studi di Torino
  • Paolo Di Stefano, Corriere della sera
  • Uliano Lucas, fotografo
  • Giuseppe Lupo, Università cattolica di Milano

Introduce e modera Giorgio De Vecchi, Fondazione Isec

La discussione prenderà spunto dai volumi degli autori presenti, in particolare da:

  • Tatiana Agliani, Giorgio Bigatti, Uliano Lucas, È meridionale però ha voglia di lavorare, Franco Angeli, Milano 2011
  • Enrica Asquer, Storia intima dei ceti medi. Una capitale e una periferia nell’Italia del miracolo economico, Laterza, Bari 2011
  • Anna Badino, Strade in salita. Figli e figlie dell’immigrazione meridionale al Nord, Carocci, Roma 2012
  • Giorgio Bigatti, Giuseppe Lupo, Fabbrica di carta. I libri che raccontano l’Italia industriale, Laterza, Bari 2013
  • Paolo Di Stefano, La catastròfa. Marcinelle 8 agosto 1956, Sellerio, Palermo 2011

Invito 7 aprile 2014

Per informazioni e conferme: email: comunicazione@fondazioneisec.it | tel. 02 22476745

Lunedì 7 aprile 2014 ore 15/17.30 | Fondazione Isec Villa Mylius | Largo La Marmora 17 | Sesto San Giovanni

Come raggiungere Fondazione Isec: MM1 Linea Rossa: Fermata Sesto Rondò

 

 

 

Migrazioni. Quando gli emigranti eravamo noi.

Corso rivolto a docenti e studenti del Liceo scientifico  Cavour, sulla storia delle migrazioni italiane (transoceaniche, europee, interne) e sull’Italia oggi, da paese di emigranti a paese di immigrati.  Tre lezioni tenute da Maria Rocchi e Irma Staderini.

migrazionicorso