ISREC-SV. Giornate di formazione: Eredità del ’68 e movimenti delle donne degli anni ’70

 Le eredità del ’68 e i movimenti delle donne degli anni Settanta

Giornate di formazione ISREC

rivolte ai docenti di ogni ordine e grado

agli studenti interessati e alla cittadinanza

Provincia di Savona, Palazzo Nervi

(Savona, via Sormano 12)

Sede ISREC (Savona, via Maciocio 21 R)

Venerdì 25 e Sabato 26 Ottobre 2019

isrec-sv-eredita-68-invito

PROGRAMMA

Venerdì 25 ottobre. Il Sessantotto, data spartiacque

Mattina (10.00 – 13.00), Sala Consiliare del Palazzo della Provincia

- Saluto dell’Amministrazione provinciale di Savona

- Saluto di Alessandro CLAVARINO

(Dirigente Ufficio Terzo – USR per la Liguria)

- Introduzione di Giosiana CARRARA

(Direzione scientifica e didattica ISREC)

- Relazione storica

Il ’68: un evento globale

Marcello FLORES (Università di Siena)

- Presentazione di didattica digitale

Il Sessantotto. Protagonisti, testi, colonna sonora

Filippo Mattia FERRARA

(Istituto Parri di Bologna)

- Visita alla Mostra

Il ’68 e i movimenti delle donne degli anni Settanta

- Rinfresco offerto dall’ISREC agli iscritti

Pomeriggio (14.30 – 17.30), Sede ISREC

-“Stati interessanti”. Aborto e intolleranza di genere

debate per docenti con Agnese PORTINCASA

(Direzione didattica Istituto Parri di Bologna e Direzionenovecento.org)

- È successo un ’68…

debate per studenti con Paolo BATTIFORA

(Coordinatore scientifico ILSREC)

Sabato 26 ottobre.I movimenti delle donne degli anni Settanta

Mattina (9.30-12.30), Sala Mostre del Palazzo della Provincia

- Introduzione

Dalle proteste del ’68 ai movimenti delle donne degli anni Settanta

Giorgio AMICO (Comitato scientifico ISREC)

- 1° Focus

La rivoluzione femminista degli anni Settanta: documenti e testimonianze

Betti BRIANO (Eredibibliotecadonne)

- 2° Focus

Autocoscienza e scrittura

Rosaria GUACCI (Libreria delle donne di Milano)

MOSTRA

Venerdì 25, Sabato 26 e Domenica 27 ottobre (10.00-13.00 e 15.30- 17.30)

Sala Mostre del Palazzo della Provincia di Savona

Il ’68 e i movimenti delle donne degli anni Settanta

allestimento curato da Betti BRIANO, Giosiana CARRARA e Vilma FILISETTI, realizzato con materiali illustrativi, video-proiezioni e documentazione originale proveniente dagli archivi di Luigi LIROSI e delle “Eredibibliotecadonne”

INFO

Giosiana Carrara, Direzione scientifica e didattica ISREC – Savona
Orario: Lunedì, Martedì, Mercoledì e Giovedì (9.00-12.00)
Sede: via Maciocio 21-R, 17100 Savona
E-mail: isrec@isrecsavona.it – Tel: 019 813553 / 340 6113128 – Sito web: www.isrecsavona.it

Presentazione del libro: All’alba della civiltà. Archeologia e antropologia del Rojava

Martedì 17 settembre 2019, alle ore 17, nei locali dell’Isral in via dei Guasco 49, Alessandria, si terrà la presentazione del volume All’alba della civiltà. Archeologia e antropologia del Rojava, di  Laura Anania, Davide Delfino e Viviana Carbonara (Genova, Cordero Editore, 2019). Saranno presenti l’autrice Laura Anania, Antonio Olivieri dell’Associazione verso il Kurdistan Odv, Pier Luigi Cavalchini dell’Associazione Docenti senza Frontiere, curatore del volume, in dialogo con Antonella Ferraris, responsabile della Sezione didattica.

 

Per inaugurare la nuova stagione di iniziative di formazione e informazione dell’Istituto, abbiamo scelto un testo di antropologia, in continuità con gli incontri dello scorso anno, che  permette di approfondire la conoscenza di un territorio fondamentale per lo sviluppo della civiltà, e al tempo stesso poco noto. Il Rojava, zona settentrionale della Siria ai confini tra Turchia e Iraq, è una zona molto interessante, dove nei secoli hanno convissuto culture e civiltà diverse, e ora  teatro della lunga guerra civile che ha insanguinato la Siria negli ultimi anni.  Il libro rappresenta  anche un’occasione   di approfondimento didattico per far conoscere agli studenti una varietà di culture e il loro  anelito alla libertà e alla democrazia.

Ai docenti che parteciperanno all’iniziativa sarà rilasciato un attestato.

all_alba_della_civilta

Storie italiane in Terra di Israele – Viaggio della Memoria

Questa proposta è stata ideata da Istoreco, l’Istituto storico di Reggio Emilia che cura l’aspetto culturale del viaggio. Gli aspetti logistici sono curati dall’agenzia turistica cooperativa CultureLabs e le visite ai luoghi sono svolte da guide professioniste.

Dal 7 al 14 luglio 2019 andiamo a visitare questa incredibile regione, piena di contraddizioni, di sogni e di violenze, ma anche di storia e di storia nostra.
Vedremo alcune tracce reggiane come l’armadio sacro marmoreo della sinagoga di Reggio Emilia, salvato e portato ad Haifa dopo la Seconda Guerra Mondiale.
Dedicheremo una giornata intera alla visita di Yad Vashem, il Memoriale delle vittime della Shoah e dei Giusti fra la Nazioni. Ascolteremo sopravvissuti che ci racconteranno la loro storia tra Italia e Israele.
Visiteremo Neve Shalom, un villaggio gemellato con Novellara nel quale vivono insieme ebrei e palestinesi. Incontreremo abitanti di Tel Aviv, Gerusalemme e Betlemme che ci faranno conoscere le loro città.

Scarica il programma con tutte le info!

ISREC-SV. Corso formazione sulla comunicazione storica. V Lezione (Prof. Flavio FEBBRARO)

ISREC della provincia di Savona

Verità, Menzogne e Rimozioni nella Storia Contemporanea al Tempo di Internet

programma-corso-isrec-sv

Corso di formazione per docenti, studenti interessati e cittadinanza

  • Quinta Lezione – Martedì 26 febbraio  2019 (ore 16.00)

Aula Magna del Liceo “Chiabrera-Martini” di Savona

- Introduce Giosiana CARRARA (ILSREC e ISREC-SV)

- Lezione del Prof. Flavio FEBBRARO (ISTORETO)

Wikipedia, la palestra della storia pubblica: tre anni di sperimentazione didattica

ISREC.Presentazione “Fascismo e Antifascismo” di A. De Bernardi

Martedì 29 gennaio, ore 18.00

Sala Rossa del Comune di Savona

l’ISREC di Savona, in collaborazione con la Libreria Ubik

organizza la

Presentazione del libro di Alberto De BERNARDI

Fascismo e Antifascismo. Storia, memoria e culture politiche

(Donzelli, Roma 2018)

isrec-de-bernardi-fascismo-antifascismo

  • Introduce

Giosiana CARRARA (Direzione Sezione didattica ISREC)

  • Coordina

Teresa FERRANDO (Presidente ISREC di Savona)

  • Interviene l’autore

Alberto De BERNARDI (Storia contemporanea, Università di Bologna)

La cittadinanza è invitata

Savona. Giorno della Memoria 2019

Il Comune di Savona, l’Ufficio III-USR per la Liguria, l’ANED e l’ISREC organizzano il

Giorno della Memoria 2019

Martedì 29 gennaio, ore 11.00 – 13.30

Sala della Sibilla (Fortezza del Priamar di Savona)

savona-programma-memoria-2019

Programma

  • 11.00  Introduce e modera

Giosiana CARRARA, Direzione Sezione didattica ISREC

  • Saluti

Ilaria CAPRIOGLIO, Sindaco di Savona

Alessandro CLAVARINO, Direttore Ufficio III- USR per la Liguria

  • 11.30 Relazione

Alberto De BERNARDI (Storia contemporanea, Università di Bologna)

Politiche della memoria e didattica della Shoah in Italia

  • 12.15  I laboratori sulla Memoria della Shoah delle scuole savonesi

- 10 parole per ricordare la Shoah

Classe V B del Liceo Scientifico “Grassi” di Savona

(Progetto coordinato dalla Prof.ssa Ilaria ALBERTO)

- Odio, violenza e offesa alla vita. La Babele linguistica del lager

Studenti classi I B, III A, III B e IV A dell’I.I.S. “Federico Patetta” di Cairo Montenotte (Progetto coordinato dalle Prof.sse Laura PASTORELLI, Serena PESCIO e Serena CELLO e dal Prof. Andrea CORSIGLIA)

- Ilse Weber e Inge Auerbacher: due storie, due destini

Studenti classi I E e II D del Liceo Linguistico “Calasanzio” di Carcare

(Progetto coordinato dalla Prof.ssa Monica PASTORINO)

 L’evento è rivolto alle scuole secondarie di secondo grado

e alla cittadinanza

 

ISREC-SV. Corso formazione sulla comunicazione storica. III Lezione (Prof. Filippo FOCARDI)

ISREC della provincia di Savona

Verità, Menzogne e Rimozioni nella Storia Contemporanea al Tempo di Internet

programma-corso-isrec-sv

Corso di formazione per docenti, studenti interessati e cittadinanza

  • Terza Lezione – Martedì 15 gennaio  2019 (ore 16.00)

Aula Magna del Liceo “Chiabrera-Martini” di Savona

- Introduce Giosiana CARRARA (ILSREC e ISREC-SV)

- Lezione del Prof. Filippo FOCARDI (Università di Padova)

Dopo l’89. Culture e politiche della memoria in Europa e in Italia

 

ISREC-SV. Corso formazione sulla comunicazione storica. II Lezione (Prof. Marcello FLORES)

ISREC della provincia di Savona

Verità, Menzogne e Rimozioni nella Storia Contemporanea al Tempo di Internet

programma-corso-isrec-sv

Corso di formazione per docenti, studenti interessati e cittadinanza

  • Seconda Lezione – Lunedì 17 dicembre 2018 (ore 16.00)

Aula Magna del Liceo “Grassi” di Savona

Introduce: Giosiana CARRARA (ILSREC e ISREC-SV)

Lezione: Prof. Marcello FLORES (Università di Siena)

Negazionismi: una mappa globale

 

Insegnare il ’900. Memoria, testimonianze, documenti nello studio della storia contemporanea

Progetto di formazione per insegnanti, collaboratori della rete degli Istituti storici della rete INSMLI, operatori dei musei di storia contemporanea, creato da Elke Gryglewski e Tommaso Speccher con il sostegno del centro didattico della Casa della conferenza di Wannsee in collaborazione con Istoreco (Istituto per la Storia della Resistenza e Società contemporanea di Reggio Emilia)

6-9 dicembre 2018 Berlino

La cultura della memoria in Germania: successi, crisi, prospettive

Negli ultimi anni la cultura della memoria del XX Secolo in Germania è stata messa seriamente in crisi da una serie di fattori. Da una parte i movimentismi reazionari delle destre ormai giunte in parlamento, dall’altra il cambiamento radicale della società tedesca, lontana dalla memoria diretta dei fatti hanno portato una trentennale tradizione memoriale ad una nuova fase in cui ripensarsi. La stratificazione complessa di questa crisi è chiaramente percepibile nella topografia della capitale Berlino. In queste quattro giornate cercheremo innanzitutto di approfondire gli aspetti didattici e metodologici e le sfide dell’insegnamento della storia del XX Secolo nella società attuale soggetta a importanti processi migratori da una parte, quanto a meccanismi regressivi e reazionari dall’altra. Ai seminari didattici presso la Casa della conferenza di Wannsee, seguiranno una giornata di escursioni lungo le strade di Berlino, alla ricerca delle fasi memorialistiche più importanti degli ultimi 30 anni: dalla Bayerischer Platz al Memoriale dell’Olocausto. Parallelamente saranno visitati il Museo ebraico di Libeskind e il Quartiere ebraico. L’obiettivo di questo corso di formazione è quello di guardare alla cultura della memoria come uno dei temi unificanti per una condivisione europea dei linguaggi e dei saperi; a questo si aggiunge la possibilità costante di analizzare parallelamente la situazione, su questo stesso tema, in Italia.

Scarica il programma con tutte le info!

Scarica la scheda di iscrizione

ISREC-SV. Convegno: Ripensare la Grande Guerra cento anni dopo

L’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea della provincia di Savona organizza il convegno

Ripensare la Grande Guerra cento anni dopo

Lunedì 3 dicembre 2018, ore 16.00

Sala Consiliare del Comune di Savona, piazza Sisto IV

Programma

isrec-sv-la-grande-guerra

  • Ore 16.00 -

Saluto dell’Amministrazione Comunale

Introduzione Teresa FERRANDO (Presidente dell’ISREC della provincia di Savona)

  • Ore 16.15

Relazioni

- 4 novembre 1918, una data, il suo significato

Pier Paolo CERVONE (Giornalista e storico)


-
Il “fronte interno” e la Grande Guerra delle donne

Augusta MOLINARI (Docente ordinario di Storia contemporanea, Università di Genova)

- Un progetto di pedagogia nazionale. La Grande Guerra e il Museo delle guerre degli italiani

Carlo STIACCINI (Ricercatore in Storia contemporanea, Università di Genova)

  • Ore 18.00 – Conclusioni