Una nuova mostra all’Isral

Venerdì 22 ottobre, alle ore 17,30, nei locali della Galleria Guasco, via Guasco 49, Alessandria sarà inaugurata la mostra, curata da Alberto Ballerino così come il catalogo edito da Falsopiano, dal titolo Guerra senza odio. Italiani e russi nelle foto e nei disegni del soldato Pasquale Vella.

Pasquale Vella  nasce ad Alessandria il 5 aprile 1920. Partecipa alla seconda guerra come geniere nel 37° Reggimento di fanteria della Divisione Ravenna,  di stanza ad Alessandria dal 1° gennaio 1920 fino al 1939, quando in vista della guerra viene trasferito sul fronte occidentale.  Vella seguirà le sue  vicende dall’inizio del conflitto fino al disastro in Russia. Sul fronte francese, poco dopo l’inizio della guerra, il 22 giugno 1940, viene ferito da una scheggia di granata alla coscia destra. Ricoverato all’ospedale militare di Alessandria, nel marzo 1941 segue nuovamente il suo reggimento, mandato ora in Jugoslavia. Quindi, la spedizione in Russia.

Il fondo Vella riguarda in massima parte la guerra con l’Urss e, in misura molto minore, quella in Jugoslavia. Comprende 226 fotografie e 95 disegni a carboncino e acquarelli che costituiscono un eccezionale diario per immagini.

Le immagini, in ordine cronologico, raccontano in modo privo di enfasi la campagna militare, ma soprattutto il rapporto con la popolazione locale e con i commilitoni. Vella “sceglie” di non mostrare l’orrore della guerra, che viene solo suggerito dalla visione  di cimiteri militari e città in rovina.

La mostra resterà aperta dal 22 al 29 ottobre, secondo  gli orari di apertura dell’Istituto, con prenotazione allo 0131 443861, oppure via mail a: segreteria@isral.it. Per accedere alla mostra è obbligatorio il Green Pass.

Evento organizzato con il sostegno della Fondazione CRA e del MIC.

russia_ballerino_2-1

Presentazione del n.69 di QSC “Quaderno di storia contemporanea”

Lunedì 25 ottobre, alle ore 17, verrà presentato  il n. 69 di “Quaderno di storia contemporanea”, semestrale dell’Istituto per la storia della resistenza e della società contemporanea in provincia di Alessandria “Carlo Gilardenghi”, intitolato Pandemia e guerra. Stato, regione, Europa, Mediterraneo. Questo numero presenta due fuochi tematici fra loro strettamente connessi: le conseguenze della pandemia di Covid 19 sulle istituzioni europee e sul rapporto stato/regioni; i tanti conflitti che attraversano il Mediterraneo. All’incontro, coordinato dalla direttrice di “Quaderno di storia contemporanea”, Laurana Lajolo, parteciperanno Domenico Quirico (autore del saggio Il terrorismo islamico), Mario Giro (Le guerre africane nel nuovo millennio) e Carlo Pallard (Dove va la mezzaluna? La politica estera turca tra tentazioni imperialista e istinto di sopravvivenza).

L’evento si terrà online, in diretta sulla pagina Facebook dell’Isral: https://www.facebook.com/isralessandria

La pagina è accessibile anche a chi non è iscritto al social network.

20211019111203993_0001

 

Secondo appuntamento del corso Cantiere Migrazione

Il corso Cantiere Migrazione: un altro punto di vista  prosegue giovedì 14 ottobre alle 17 nell’Aula Magna del Liceo Classico “Balbo”, via Galeotto del Carretto 1, dalle 17,00 alle 19,30., con ingresso da Piazza Castello.

Davide Conti,  dell’Archivio Storico del Senato, introdotto dalla giornalista Franca Nebbia, parlerà di Discriminazioni e cittadinanza. Linguaggi e ideologia della società contemporanea.

Il corso si svolgerà nel rispetto della normativa anti Covid 19. Per l’accesso è obbligatorio il Green Pass.

Conferenza di Andrea Villa

Il 7 ottobre alle ore 18, nella sala consiliare del Comune di Sale, Via Manzoni, 1,  Andrea Villa, della Redazione di “QSC Quaderno di storia contemporanea”, parlerà sulla Persecuzione antiebraica in provincia di Alessandria 1938 -1945. 

L’incontro ha valore di formazione per gli insegnanti ai quali verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Si ricorda che l’ evento si svolgerà nel rispetto delle normative anti -Covid19, e che per accedere è necessario il Green Pass.

Per informazioni e iscrizioni:  telefono 013184178, e-mail sale@cert.ruparpiemonte.it

Presentazione del libro “Omaggio ad Hasankeyf. Storia di un villaggio millenario”

Il 6 ottobre 2021 alle ore 17.30, nei locali dell’Isral, in collaborazione con l’Associazione “Verso il Kurdistan” sarà presentato il libro Omaggio ad Hasankeyf. Storia di un villaggio millenario (2021), un libro che racconta  i dodicimila anni di storia di una  piccola città costruita sulle sponde del Tigri, e inondata per la costruzione della diga di Ilisu  in Turchia: un tema che ci porta in un’area geopolitica “calda” e ci fa riflettere su tematiche ambientali ed energetiche, con una precisa ricaduta didattica. Con gli autori Pierluigi Cavalchini, Antonio Olivieri e Giorgio Barbarini discuterà Antonella Ferraris dell’Isral.

L’incontro ha valore di formazione per gli insegnanti e si svolgerà nel rispetto della normativa anti Covid 19. Per l’accesso è obbligatorio il Green Pass.

Per informazioni e iscrizioni, telefono 0131 443861,  e-mail:didattica@isral.itLOCANDINA_BASE

L’Isral con il Festival “Adelio Ferrero Cinema e Critica”

Da diversi anni l’Isral collabora con il Festival “Adelio Ferrero Cinema e Critica” per le sue attività rivolte alle scuole.

Questa edizione, che segna la ripartenza dopo il difficile periodo della pandemia, vede una proposta che  ci riconduce alle radici della storia del cinema italiano: Francesca Fabbri Fellini, nipote di Federico e di Giulietta Masina. La signora Fabbri Fellini ha incontrato gli studenti del Liceo Musicale presso l’Aula Magna del Liceo “Plana” e ha proiettato in anteprima per gli studenti il suo cortometraggio Le Fellinette, vincitore del Premio Speciale Nastri d’Argento 75 e ispirato a un disegno che Fellini stesso aveva fatto nel ’71 sulla spiaggia di Rimini. Lei stessa nel pomeriggio ha inaugurato ufficialmente il Festival nel pomeriggio nella sala Congressi della Fondazione CRA

Nella stessa occasione il maestro Enrico Pesce, autore della colonna sonora del film Un posto sicuro ha eseguito al pianoforte la sua “Fellini’s Fantasy”  elaborata al pianoforte sulle musiche di Nino Rota scritte per le intramontabili pellicole del maestro Fellini e recentemente eseguita anche al  Festival di Venezia

locandina_ferrero

Due eventi a Casale Monferrato per l’avvio del corso “Cantiere Migrazione”

Il corso Cantiere Migrazione: un altro punto di vista inizia la sua terza serie giovedì alle 17 nell’Aula Magna del Liceo Classico “Balbo”, via Galeotto del Carretto 1, dalle 17,00 alle 19,30.

I giornalista Giorgio Riolo parlerà de Il sistema-mondo, l’emigrazione-immigrazione e il lavoro. Un fenomeno storico cruciale nel sistema mondiale e i rilevanti effetti nelle periferie e nei paesi del centro. Il caso italiano.

A seguire, alle ore 21, alla Libreria “Il Labirinto”  via Benvenuto Sangiorgio 4, lo stesso Giorgio Riolo presenterà il suo libro (scritto con Massimiliano Lepratti), Un mondo di mondi. L’avventura umana dalla scoperta dell’agricoltura alle crisi globali contemporanee (Asterios, 2021), in dialogo con Alberto Deambrogio.

Entrambi gli eventi si svolgeranno nel rispetto della normativa anti Covid 19. Per l’accesso è obbligatorio il Green Pass

 

locandina-libro-riolo

Le notti della Geografia a Casale e a Crea

L’AIIG e l’ISRAL invitano insegnanti, studenti, studiosi, ricercatori, persone interessate all’iniziativa alle

 NOTTI DELLA GEOGRAFIA

volte a valorizzare e godere paesaggi, scorci, in campagna e in città, emergenze storiche, culturali, artistiche, proponendo una nuova ed entusiasmante Geografia, strettamente legata alla storia. I luoghi diventano magici nel tardo pomeriggio e di notte.

PROGRAMMA

 Mercoledì 29 settembre: IL SANTUARIO MARIANO DI CREA

Ore 17,00:  Ritrovo dei partecipanti al parcheggio di Crea.

Ore 17,30:  Visita al Santuario.

Ore 19,30:  Cena presso il ristorante di Crea (prezzo: euro 25).

Ore 21,00: Ritrovo dei partecipanti presso il parcheggio di Crea.

Ore 21,30: Percorso lungo la Via Sacra (ogni partecipante deve essere munito di pila o cellulare).

In caso di maltempo si effettuerà una visita virtuale nel salone annesso al Santuario.

Giovedì 30 settembre: CASALE MONFERRATO: CITTA’ RIVIERASCA DALL’ANTICHITA’ AL MEDIOEVO

Ore 21,00: Ritrovo dei partecipanti al parcheggio di piazza Castello in Casale Monferrato. La visita e il percorso permetteranno di approfondire i seguenti aspetti della città: Casale celto-ligure, romana e medievale, attraverso il Lungo Po, il castello, piazza Castello, il decumano, piazza Mazzini, il Duomo.

In caso di maltempo, una lezione con proiezioni sui temi previsti si terrà presso il salone Manica lunga del Castello.

La partecipazione ai due eventi (e all’eventuale cena presso il ristorante di Crea) deve essere comunicata, entro il 28 settembre, a: Prof. Evasio Soraci,  Tel. 0142 – 77535   Cell. 392 0365934   339 3230398   E-mail:  evasiosoraci@gmail.com

Ogni partecipante deve essere munito di mascherina e green pass.

locandina_notti_geografia

Al via le iniziative didattiche dell’Isral per il 2021-2022

Il prossimo 29 settembre prenderanno il via le attività dell’Isral destinate agli insegnanti e alle scuole, con la  terza edizione del Corso di formazione  Cantiere Migrazione: un altro punto di vista, organizzato dal TAVOLO MIGRAZIONE di Casale Monferrato, costituito dalle associazioni: ANPI, AVIS, E-FORUM, LEGAMBIENTE, ME.DEA, MIGRANTES, SCOUTS, EQUAZIONE Associazione gambiana, dalle Organizzazioni sindacali CGIL, CISL, UIL, e dall’ ISRAL.

Gli incontri sono destinati a tutti, persone interessate al tema e operatori del settore, e costituiscono momento di formazione per gli insegnanti e per i giornalisti, grazie alla collaborazione con l’OdG del Piemonte.

Per il programma e la scheda d’iscrizione, consultare il link . Il corso è pubblicato sulla piattaforma SOFIA con il codice: 63282

Ricordiamo che tutte le iniziative didattiche dell’Isral sono consultabili  nella sezione Iniziative e progetti  del nostro sito.

locandina_def

 

Convegno Internazionale “Altri Mondi tra percezione e rappresentazione”

Si svolgerà a Rocca Grimalda dal 17 al 19 settembre la  XXVI edizione del Convegno Internazionale del XXV Convegno Internazionale “Altri Mondi tra percezione e rappresentazione” organizzato dal Laboratorio Etno-antropologico di Rocca Grimalda in collaborazione con l’Isral. Il convegno si articolerà in quattro sessioni:

venerdì 17 settembre pomeriggio alle ore 14,30 indirizzi di saluto e a seguire sessione plenaria;

sabato 18 settembre:   Ore 9 – sessione mattutina. Ore 14,30 – sessione pomeridiana. Ore 18,30, Sale espositive di Palazzo Borgatta, inaugurazione della mostra Mondi altri a cura di Filippo Mollea Ceirano

domenica 27 settembre:  Ore 9 – sessione mattutina. Ore 14,30 sessione pomeridiana

I lavori del corso si svolgeranno nelle Cantine di Palazzo Borgatta di Rocca Grimalda (AL), piazza Senatore Borgatta 1. Il convegno si terrà in presenza nel rispetto delle norme di sicurezza vigenti.

Il convegno ha valore di corso di aggiornamento. A questo link  il programma e la scheda di iscrizione.

locandina