Nascita e avvento del fascismo in provincia di Alessandria – presentazione del 71° Quaderno di storia contemporanea

Martedì 4 ottobre, alle ore 17.30, nei locali del nostro istituto presenteremo il 71° “Quaderno di storia contemporanea”, rivista semestrale dell’ISRAL, intitolato Nascita e avvento del fascismo in provincia di Alessandria.

Questo numero ricostruisce infatti le origini del fascismo nel nostro territorio, soffermandosi in particolare sulle violenze dello squadrismo, dando conto delle differenze che nel contesto politico e sociale del primo dopoguerra caratterizzano le diverse aree della provincia. All’incontro, introdotto da Cesare Panizza, parteciperanno Tatiana Agliani, Patrizia Nosengo e Vittorio Rapetti.

 

qsc_71-2

Inaugurazione della mostra “Un altro viaggio in Italia– Eine andere Italienische Reise” in Alessandria

La mostra Un altro viaggio in Italia– Eine andere Italienische Reise arriva in Alessandria grazie all’Isral. Promossa e curata dall’Isituto nazionale “Ferruccio Parri” e dall’Associazione “Paesaggi della memoria”, con il contributo del Fondo italo -tedesco per il futuro, propone  al pubblico italiano ed europeo un altro (e diverso) viaggio nella penisola attraverso la sua storia contemporanea: la geografia e la storia della Seconda guerra mondiale in Italia sono ripercorse da due giovani protagonisti, un visitatore tedesco e una sua coetanea italiana.

La mostra sarà inaugurata il 29 settembre 2022 alle ore 17,30, presso la Galleria Guasco, via dei Guasco 49. Dopo i saluti delle autorità, la mostra sarà introdotta da Paolo Pezzino, presidente dell’Istituto Nazionale “Ferruccio Parri”, da Mariano Santaniello, presidente dell’Isral e dal presidente dell’ Associazione “Paesaggi della Memoria”. Nell’ambito della manifestazione è previsto un contributo musicale di Chiara Giacobbe e Frank Schilbach.

La mostra resterà aperta dal 29 settembre al 20 ottobre 2022 con orario 9 -12 e 15 -18. Sono previste visite guidate alla mostra per cittadini e classi scolastiche su prenotazione. Per informazioni e prenotazioni: tel. 0131 -443861, mail: didattica@isral.it

inaugurazione_1_resize

Corso Cantiere Nigrazione: un altro punto di vista – quarta edizione

Il corso Cantiere Migrazione: un altro punto di vista  prosegue martedì 27 settembre alle 17 nell’Aula Magna del Liceo Classico “Balbo”, via Galeotto del Carretto 1, dalle 17,00 alle 19,30, con ingresso da Piazza Castello.

Elena Comandè  e Marius Manda parleranno su “Le nuove genrazioni di origine migratoria nate in Italia: aspetti psicologici”, con un’introduzione della gionalista Franca Nebbia.

2incontro

Sesto e ultimo appuntamento della rassegna “Dalle storie alla storia”

L’ultimo incontro della rassegna “Dalle storie alla storia -terza edizione” si terrà in Alessandria nei locali della Galleria Guasco, in via Guasco 49, martedi 20 settembre alle ore 17,30.

Paolo e Roberto Livraghi presentano il volume Alessandria: nomi, luoghi, strade, storie (Rotary club Alessandria, 2022). Con gli  autori discutono  Luciana Ziruolo, direttore Isral e Alberto Ballerino, giornalista.

Il libro è un aggiornamento e un completamento dell’opera La città mia, pubblicata dal sindaco Nicola Basile nel 1952: un agile compendio di storia alessandrina corredato da una appendice toponomastica.  Procedendo “di via in via” gli autori ricostruiscono il tessuto della città e il suo sviluppo urbanistico: una città che cambia forma lentamente lungo tutto il Novecento.

 

20-settembre-01

CANTIERE MIGRAZIONI: un altro punto di vista. Quarta edizione

Il TAVOLO MIGRAZIONE di Casale Monferrato, costituito dalle associazioni: ANPI, AVIS, E-FORUM, LEGAMBIENTE, ME.DEA, MIGRANTES, SCOUTS, EQUAZIONE Associazione gambiana, dalle Organizzazioni sindacali CGIL, CISL, UIL, e dall’ ISRAL (Istituto per la storia della resistenza e della società contemporanea in provincia di Alessandria)  continua, dopo il successo della prima edizione,  a organizzare iniziative di formazione aperte a tutti i cittadini, ma rivolte in particolare agli operatori del settore (docenti, mediatori culturali, volontari, giornalisti, grazie alla collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti del Piemonte) dal titolo:

CANTIERE MIGRAZIONIun altro punto di vista. Quarta edizione

Dopo aver affrontato le questioni generali delle migrazioni, le tematiche dell’integrazione e le conseguenze, anche sul lungo periodo, dell’emergenza Covid, il fulcro delle attività di quest’anno sono le seconde generazioni e il molto dibattuto problema della cittadinanza.

Il corso si  svolgerà in presenza a Casale Monferrato presso l’ Aula Magna del Liceo classico “Balbo”, via Galeotto del Carretto 1 (ingresso da piazza Castello) dalle 17,00 alle 19,30.

Il primo incontro si terrà martedì 13 settembre alle ore 17. La Prof.ssa Roberta Ricucci, Università di Torino, parlerà sul tema:  Le nuove generazioni nella società italiana (lavoro, istruzione, sport): un primo studio.

Per il programma e le modalità d’iscrizione si veda  a questo link

conferenza-1_2022-1_page-0001

Per l’8 settembre

L’ 8 settembre 1943 è una data importante per il nostro Paese:  scelta, impegno, responsabilità furono allora le parole d’ordine. L’annuncio dell’armistizio con gli Alleati obbligò gli italiani a un confronto con se stessi, il  passato e il futuro da costruire.

Grazie all’azione di donne e uomini che non stettero a guardare e lottarono in prima persona contro il nazifascismo,  siamo qui ad impegnarci  per dare un significato al vivere insieme come collettività,  lontano dalla dittatura, dal razzismo, dalla violenza.

Quest’anno l’Isral ricorda l’8 settembre con un intervento di Luciana Ziruolo, direttore Isral, sul tema: L’8 settembre 1943: armistizio, deportazione, resistenza, nell’ambito dell’evento “Renato du Lavanù” – un cartosiese nel campo di concentramento di Mantova, nei giorni immediatamente successivi l’8 settembre.

L’incontro, che comprende la proiezione di un video dedicato a Renato Arnaldo a cura di Bruno Morena, si terrà l’8 settembre 2022, alle ore 21, a Cartosio, presso il Porticato Area Piscina comunale, viale Papa Giovanni XXIII, 8.

cartosio_8_9

Quinto appuntamento della rassegna “Dalle storie alla storia”

Domenica 28 agosto, alle ore 18, nella sala conferenze del Palazzo Comunale di Orsara Bormida, quinto  appuntamento della rassegna “Dalle storie alla storia – terza edizione”.

Sul tema “Deportazioni” sarà presentato il volume dell’Isral, a cura di  Sisa Ferrari Armando Ferrara  Dalle Langhe a Flossenbürg. Memorie di un partigiano deportato,  (Falsopiano, 2021), terzo volume della collana  Attraversare il tempo. La curatrice dialogherà con Luciana Ziruolo, Direttore Isral e autrice della prefazione.

Introduce Luisa Rapetti dell’Associazione Ursaria.

28-agosto-01

Quarto appuntamento della rassegna “Dalle storie alla storia”

Sabato 20 agosto 2022, quarto appuntamento della Rassegna “Dalle storie alla storia”. Sul tema “Fascismo” sarà presentato il n. 71 di “QSC Quaderno di storia contemporanea”, Nascita e avvento del fascismo in provincia di Alessandria. Alle ore 18, nel Loggiato del Palazzo Comunale a Camagna Monferrato, Cesare Panizza, direttore di QSC, dialogherà con gli autori Sergio Favretto, avvocato e storico, e Fausto Miotti, storico.

L’incontro è reso possibile grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona e della Fondazione CRT.

20-agosto-01-1

 

Dalle storie alla storia – terzo appuntamento

Venerdì 5 agosto, alle ore 18, nei Giardini Pubblici di Piazza della Vittoria a Cabella Ligure, terzo appuntamento della rassegna “Dalle storie alla storia – terza edizione”.

Sul tema “Migrazioni” sarà presentato il volume dell’Isral, a cura di Bruno Barba e Mariano Santaniello, Migrazioni. La chance della diversità (Falsopiano, 2022), quarto volume della collana  Attraversare il tempo. I curatori dialogheranno con Alessandra Ballerini, avvocato dei diritti umani e autrice di uno degli interventi presenti nel libro.

Il libro  è il risultato di un’iniziativa culturale e formativa che l’Isral – Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Alessandria “Carlo Gilardenghi” – ha inteso mettere in campo durante la primavera del 2019 chiamando alcuni dei più autorevoli esperti del fenomeno migratorio, evidentemente intrecciato a quello del razzismo e della conoscenza delle varie differenti culture, convinti che un approccio multidisciplinare sia l’unico in grado di fornire le giuste risposte a problematiche così complesse.

La pubblicazione è stata realizzata grazie al contributo concesso dalla Direzione generale Educazione, ricerca e istituti culturali del Ministero della cultura.

5-agosto_3-01-724x1024

Benedicta Festival – seconda edizione

Con il mese di luglio entra nel vivo il calendario di appuntamenti della seconda edizione del “Benedicta Festival  – Arte e Manutenzione della Memoria”. Le “Conversazioni in Appennino” con storici e ricercatori si uniscono a concerti, mostre e merende sinoire per per fare “memoria” e raccontare gli eventi del passato che hanno contribuito a plasmare il nostro presente.
Il programma completo si trova sul sito dell’Associazione “Memoria della Benedicta”
Qui gli eventi di luglio:
benedicta-festival-2022-luglio-04