Festa della Repubblica. Bicistaffetta partigiana

Festa della Repubblica
Bicistaffetta partigiana

  • Ritrovo ore 9.00 alla sede di VeloLento, via X Giugno 3 – Piacenza
  • Percorso lungo la ciclovia del Po: Roncarolo – Caorso – san Nazzaro – Monticelli d’Ongina (circa 20 Km.)
  • Arrivo previsto ore 12.00 al Circolo Arci “Amici del Po” di Monticelli d’Ongina; pranzo a menù fisso
  • Rientro libero in città

Nelle brevi soste lungo il percorso, Carla Antonini (Isrec Piacenza) e Mario Miti (Anpi Monticelli) ricorderanno le storie del rastrellamento della Baracca di Roncarolo (26 settembre 1944), della partigiana “Stella” e delle donne nella Resistenza piacentina, del Commissario Antonio Carini, medaglia d’argento al valor militare

La partecipazione alla bicistaffetta è libera e gratuita e affidata alla responsabilità individuale, seguendo le norme del codice della strada e le prescrizioni di distanziamento fisico e protezione previste dalla normativa anti-covid.

Prenotazione obbligatoria per partecipare al pranzo agli Amici del Po, inviando una e-mail a velolento@gmail.com o telefonando a 3497026894

Calendario civile europeo

Dal 9 maggio 2020 sul canale youtube: IsrecPiacenza è disponibile la presentazione del libro

CALENDARIO CIVILE EUROPEO
I nodi storici di una costruzione difficile

di Angelo Bolaffi e Guido Crainz
(Donzelli, 2019)

Con la partecipazione degli autori

Introduce Carla Antonini direttrice isrec- Istituto storico dell’età contemporanea di Piacenza

Riprese e montaggio: La Videobottega

La Festa dei lavoratori al tempo del covid-19. Ripensare il lavoro

La Festa del lavoro e dei lavoratori 2020 è segnata dalle misure per fronteggiare la pandemia da Covid-2019, come il confinamento domestico e il distanziamento fisico che impattano sull’attività lavorativa con l’arresto produttivo e di circolazione dei beni, disoccupazione, implementazione del telelavoro e dello smart-working, chiusura delle scuole e diffusione dello smart schooling, per citare soltanto le trasformazioni più evidenti. Ci troviamo di fronte ad un mutamento radicale, improvviso e probabilmente irreversibile, per il quale occorrerà ripensare le modalità contrattuali; la conciliazione con i tempi di vita; la riorganizzazione sociale complessiva; i trasporti; le dimensioni, l’allestimento e la dotazione tecnologica degli spazi pubblici, produttivi e domestici.

Siamo lieti di poter pubblicare, come ausilio alla indispensabile riflessione su queste e molte altre problematiche connesse, quattro interessanti relazioni svolte in occasione del Convegno lavoro@lavoratori.it. Fonti, narrazioni, rappresentazioni (6° Convegno nazionale sulla Storia e il suo insegnamento nell’era digitale) organizzato a Piacenza presso l’Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano nei giorni 8-9-10 marzo 2018, con una ventina di storici e il sostegno dei Sindacati confederali Cgil-Cisl-Uil.

L’intervento di Marcello Flores mette a fuoco il drammatico naufragio e permanenza del mito dell’emancipazione attraverso il lavoro nella rivoluzione bolscevica, mentre Agnoletto, Poggio e Stolzi riassumono, ognuno da un punto di vista e con categorie interpretative disciplinari diverse, i passaggi canonici dalla prima alla quarta rivoluzione industriale, giungendo a prefigurare le attuali tendenze, le contraddizioni insorgenti, i problemi e i pericoli che ci troviamo ad affrontare. La storicizzazione del presente, ripercorrendo le cesure e le mutazioni dei sistemi produttivi dagli inizi del Novecento ad oggi, in un’ottica sia economica che sociale e culturale, può aiutarci a non diventare oggetti passivi dei cambiamenti ingenerati dall’urto delle misure sanitarie, a saper vedere le possibilità di controllo e gestione delle scelte economiche, a chiedere con cognizione di causa di essere protagonisti della riorganizzazione del lavoro.

Le relazioni sono on line sul canale Youtube dell’Istituto (https://www.youtube.com/channel/UCkLmWAijQtrlWDUG9FvvZ_g).

Medici nella Resistenza

TOMMASO RAGNO

legge
MEDICI NELLA RESISTENZA

10 minuti di storia per “chi ha fatto la propria parte” ieri per rendere omaggio a chi è in prima fila contro la panedemia di oggi.

Dal 24 aprile 2020 sul canale YouTube: IsrecPiacenza

Prodotto da Isrec-Istituto di Storia Contemporanea di Piacenza, testo di Carla Antonini;
realizzazione tecnica di Francesco De Stefano, La Videobottega.

“Storia della Resistenza” (Laterza, 2019)

Presentazione del libro

Storia della Resistenza

di Marcello Flores e Mimmo Franzinelli
(Laterza, 2019)
Con la partecipazione degli autori

Introduce Carla Antonini direttrice isrec- Istituto storico dell’età contemporanea di Piacenza

Riprese e montaggio: La Videobottega

America contro tutti

18 febbraio 2020 ore 17:30
Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano
via Sant’Eufemia 12, Piacenza

«AmericA contro tutti»

Interviene: Dario Fabbri, responsabile area America della rivista “Limes”

introduce Carla Antonini, direttrice ISREC Piacenza

Dario Fabbri, giornalista, consigliere scientifico di “Limes”, esperto di America e Medio Oriente, presenta l’ultimo numero della rivista incentrato sulla percezione che l’America ha di se stessa e della sua missione planetaria; sullo stato della missione e sugli scenari globali determinati dagli interessi strategici e dalle azioni della superpotenza e dei suoi rivali.

Per insegnanti e studenti l’incontro può essere certificato come attività formativa. Richiedere l’attestato alla mail: istitutostoricopiacenza@gmail.com

Voci e volti di donne dai territori d’Istria, Fiume e Dalmazia nel secondo dopoguerra

11 FEBBRAIO 2020 ORE 9:30
PALAZZO FARNESE, CAPPELLA DUCALE
PIAZZA CITTADELLA – PIACENZA

Ore 9.30 intervento di Giusy Criscione
La conservazione delle radici culturali della presenza italiana e le testimonianze delle violenze e dell’esodo
Presentazione della Mostra

ore 11.00
 inaugurazione della Mostra documentaria
La donna in Istria e Dalmazia nelle immagini e nelle storie
Gentilmente concessa dall’Associazione delle comunità istriane e dalla Comunità di Lussinpiccolo
Archivio di Stato di Piacenza, II piano di Palazzo Farnese

Ingresso libero e gratuito dall’11 febbraio al 3 aprile 2020
Orari: lunedì – venerdì 9.00 – 13.30; mercoledì – giovedì 9.00 – 17.00; venerdì 3 aprile 19.00 – 23.00
Apertura straordinaria per la Notte degli Archivi di Archivissima 2020 – il festival italiano degli Archivi Visite guidate per scolaresche e gruppi su prenotazione scrivendo a: istitutostoricopiacenza@gmail.com
Per insegnanti e studenti l’incontro può essere, su richiesta, certificato come attività formativa.

#AnneFrank. Vite parallele

27 gennaio 2020 ore 10:00
Cinema Politeama
via San Siro 7 – Piacenza

Proiezione con introduzione storica del docu-film

#AnneFrank. Vite parallele

(2019, diretto da Sabina Fedeli, Anna Migotto, con Helen Mirren e Martina Gatti, durata 92’)

Anne Frank, nata a Francoforte il 12 giugno 1929, quest’anno avrebbe compiuto 90 anni. Il docu-film a lei dedicato la racconta attraverso le pagine del suo diario: un testo straordinario che ha fatto conoscere a milioni di lettori in tutto il mondo la tragedia del nazismo, ma anche l’intelligenza brillante e il linguaggio moderno di una ragazzina che voleva diventare scrittrice. La storia di Anne si intreccia con quella di 5 sopravvissute all’Olocausto, bambine e adolescenti come lei, con la stessa voglia di vivere e lo stesso coraggio: Arianna Szörenyi, Sarah Lichtsztejn- Montard, Helga Weiss e le sorelle Andra e Tatiana Bucci.

Iscrizione obbligatoria inviando email a istitutostoricopiacenza@gmail.com con il numero studenti, classe, scuola e docenti accompagnatori.
Costo: 5 euro a studente da versare alla cassa del Cinema a cura dei docenti L’incontro per insegnanti e studenti può su richiesta essere certificato come attività formativa.

L’antisemitismo: caratteri e manifestazioni nel passato e nel presente

24 gennaio 2020 ore 10:00
Campus Crédit Agricole
via San Bartolomeo 40 – Piacenza

Incontro con Claudio Vercelli

L’antisemitismo: caratteri e manifestazioni nel passato e nel presente, somiglianze, peculiarità storiche, pericolosità sociale

Claudio Vercelli è docente a contratto di storia dell’ebraismo presso l’Università Cattolica di Milano. Svolge attività di ricerca in storia contemporanea presso l’Istituto di studi storici Salvemini e il Centro Studi Piero Gobetti di Torino. Tra le sue numerose pubblicazioni: Israele. Storia dello Stato 1881-2008, dal sogno alla realtà (La Giuntina, 2007-2008); Breve storia dello Stato d’Israele (Carocci, 2009); Storia del conflitto israelo-palestinese (Laterza, 2010); Il negazionismo. Storia di una menzogna (Laterza, 2013); Il dominio del terrore. Deportazioni, migrazioni forzate e stermini nel Novecento (Salerno editrice, 2016). Per Edizioni del Capricorno ha pubblicato Israele settant’anni. Nascita di una nazione, 1938. Francamente razzisti. Le leggi razziali in Italia e Neofascismi (2019).

Iniziativa gratuita, iscrizione obbligatoria inviando email a istitutostoricopiacenza@gmail.com con numero degli studenti partecipanti, classe, scuola e docenti accompagnatori.

Per insegnanti e studenti l’incontro può essere, su richiesta, certificato come attività formativa.